Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova virata dei modelli verso scenari di tempo INSTABILE: le ultime novità

La primavera mediterranea tormentata ed incerta, prolunga la sua permanenza sino al termine di maggio. Vediamo perchè.

In primo piano - 23 Maggio 2019, ore 21.43

Negli ultimi aggiornamenti, i modelli fanno nuovamente una brusca sterzata verso scenari di instabilità che potrebbero caratterizzare il tempo Italiano, anche nella parte conclusiva di maggio. Tutto avrebbe inizio dalla nuova controffensiva instabile prevista sulle regioni italiane centrali e meridionali tra domenica 26 e lunedì 27 maggio. La circolazione di bassa pressione che riuscirebbe a sfruttare un esile spazio lasciato aperto dal rinforzo dell'alta pressione delle Azzorre previsto proprio a ridosso del weekend sull'Europa occidentale.

Ne prenderà origine un corpo nuvoloso previsto interessare il basso Mediterraneo a cavallo tra la fine di questa settimana e l'esordio della settimana successiva. Ecco la previsione del modello europeo riferita a domenica 26 maggio:


Lo sviluppo del nuovo corpo nuvoloso interesserà dapprima le regioni dell'estremo sud, a partire delle due isole maggiori nella mattinata di domenica 26 maggio, mentre lunedì 27 lo sviluppo di un vortice depressionario, spingerà il fronte nuvoloso verso le regioni centrali ed in parte quelle settentrionali. Tra domenica e lunedì la maggiore probabilità di pioggia è quindi prevista sulle regioni del centro e del sud. Ecco la previsione della pioggia ipotizzata dal modello europeo per lunedì 27 maggio:

Sullo sviluppo degli eventi previsto nel corso della prossima settimana, abbiamo già discusso nell'aggiornamento di ieri sera. In pratica il vortice di bassa pressione previsto interessare il Mediterraneo centrale ed il nostro Paese a cavallo tra domenica e lunedì, funzionerà come una vera e propria calamita nei confronti delle correnti instabili oceaniche, le quali riusciranno ad organizzare un nuovo corpo nuvoloso in arrivo sulle regioni del nord e su parte di quelle centrali martedì 28 e mercoledì 29 maggio.

Questo nuovo impulso sarà accompagnato da un maggiore quantitativo di aria fredda, ecco le anomalie di temperatura previste dal modello europeo per mercoledì 29:

La cartina di previsione riferita a martedì 28, mette in mostra la circolazione atmosferica ipotizzata dal modello europeo. Possiamo osservare lo sviluppo di un nuovo canale depressionario percorso da aria fredda Nord Atlantica:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum