Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova perturbazione ARTICA sul Mediterraneo tra lunedì e martedi, poi...

Appare ormai confermato l'arrivo di una nuova perturbazione carica di aria fredda artica sul nostro Paese tra lunedì 7 e martedì 8 ottobre. Il tempo continuerà a rimanere instabile anche nel periodo successivo, anche se le precipitazioni saranno più probabili sulle regioni del centro e del sud. Temperature nella media.

In primo piano - 3 Ottobre 2019, ore 19.40

Una nuova circolazione di bassa pressione è prevista interessare il nostro Paese con l'inizio della prossima settimana; si tratta di un impulso accompagnato da una notevole quantitä di aria fresca al seguito, porterà precipitazioni che inizialmente sono previste interessare le regioni del nord ma che tenderanno molto rapidamente a portarsi verso il centro ed il sud già entro lunedì pomeriggio. La provenienza di questo impulso perturbato sarà quindi di tipo settentrionale e la sua evoluzione verso i settori ionici sarà particolarmente veloce, scivolando lungo il fianco orientale dell'alta pressione delle Azzorre coricata l'oceano Atlantico e la Penisola Iberica. Ecco la previsione del modello americano gfs riferita a lunedì 7 ottobre, nella quale possiamo osservare lo sviluppo di questa bassa pressione sui mari italiani:

La circolazione atmosferica relativa a questa prima metà di ottobre, sarà ancora influenzata dalla presenza di una circolazione di venti tendenzialmente settentrionali o nord-occidentali, con perturbazioni che potranno ancora raggiungere il nostro Paese attraverso la Valle del Rodano. È una situazione che almeno per il momento lascia ancora fuori dalle precipitazioni più importanti le regioni settentrionali ed alto tirreniche, mentre al contrario sarebbero favoriti episodi di instabilità con precipitazioni localmente abbondanti per le regioni del centro e del sud italia.

La previsione del modello americano riferita a giovedì 10 ottobre, mette in luce la presenza di una vasta circolazione di bassa pressione con perno nei pressi del Regno Unito, possiamo altresì osservare la presenza recidiva dell'alta pressione delle Azzorre a proteggere la Penisola Iberica, in tal modo le correnti a media ed alta quota tenderanno a provenire sempre dai quadranti occidentali o nord-occidentali:

In virtù di tale circolazione, le temperature previste sul nostro Paese saranno allineate alle medie del periodo, le precipitazioni potranno verificarsi con maggiore probabilità al centro ed al sud, in questo modo il rischio di nuove ondate di calore per le regioni del Mezzogiorno sarà molto limitata.  


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum