Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova ondata di MALTEMPO sull'Italia: ecco le aree più colpite

Il maltempo si trasferirà dalle regioni settentrionali al centro nella giornata di lunedi 2 dicembre.

In primo piano - 1 Dicembre 2019, ore 09.16

Una nuova perturbazione impegnerà essenzialmente il nord e il centro nelle prossime 24-36 ore. Nella giornata odierna, domenica 1 dicembre, le precipitazioni impegneranno soprattutto il nord, mentre lunedi 2 dicembre tenderanno a concentrarsi al centro e su parte del nord-est.

La prima mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia fino alle ore 9 di lunedi 2 dicembre secondo il modello europeo:

Le piogge più intense, anche locamente superiori a 50-60mm, riguarderanno il basso Piemonte, la Liguria e la bassa Lombardia, in estensione all'alta Toscana nella notte su lunedi 2 dicembre. Pioverà comunque su quasi tutto il nord ad eccezione forse della Romagna, che riceverà le piogge in un secondo momento.

Quota neve sui 700-900 metri sull'arco alpino occidentale, 1000-1200 metri su quello orientale, 1200-1400 metri sull'Appennino Ligure.

Piovaschi saranno possibili anche tra l'Umbria occidentale e l'alto Lazio, per il resto tempo asciutto.

La seconda mappa, sempre estrapolata dal modello europeo, mostra la sommatoria delle piogge che cadranno in Italia tra le 9 di lunedi 2 e le 00 su martedi 3 dicembre:

La situazione tenderà lentamente a migliorare al nord-ovest ad iniziare dai settori settentrionali. Ancora piogge tra Emilia Romagna, Basso Veneto e Friuli in attenuazione nella seconda parte di lunedi.

I rovesci più intensi, anche a sfondo temporalesco, saranno possibili al centro, soprattutto tra la Toscana, l'Umbria e il Lazio. Meno frequenti i fenomeni in Abruzzo e addirittura assenti sulla Sardegna. La neve frequenterà l'Appennino, ma solo oltre i 1500-1600 metri.

Al sud si attiverà qualche piovasco sul settore ionico e sul nord della Campania, per il resto tempo asciutto e ancora piuttosto mite stante le correnti di Scirocco.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua città, continuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum