Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova instabilità al centro-sud sabato 29 giugno: ecco i settori più colpiti

L'ultima zampata fresca ed instabile offerta dalla circolazione nord-occidentale di questi giorni, si consumerà sabato 29 sui settori centro-meridionali italiani. Dove colpiranno i rovesci ed i temporali attesi su questo settore d'Italia?

In primo piano - 28 Giugno 2013, ore 13.30

L'anticiclone delle Azzorre preme verso est ogni giorno di più, ha fretta di entrare nel bacino centrale del Mediterraneo ma il suo turno interverrà solo a partire da lunedì primo luglio in avanti. Sino a quel momento lo stivale italiano seguiterà ad essere interessato da una circolazione eolica nord-occidentale che andrà rinnovando soprattutto sulle regioni meridionali, un tipo di tempo " macchiato" dall'instabilità fatta soprattutto di rovesci e temporali ad evoluzione diurna.

Entro la giornata di domani, sabato 29 giugno, una nuova fase instabile influenzerà il tempo delle regioni meridionali. Una nuova passata di temporali e rovesci di pioggia potrà interessare diversi settori del mezzogiorno italiano, esaurendosi solo entro la serata.

Dove si concentreranno le precipitazioni più intense?

Siccome i fenomeni avranno origine prevalentemente diurna, la loro evoluzione sarà strettamente legata al surriscaldamento dei suoli che si verificherà soprattutto nelle zone interne durante le ore centrali del giorno. In linea generale, rovesci e temporali colpiranno quindi con particolare intensità tutti i settori interni e montuosi dell'Appennino centro-meridionale, estendendosi parzialmente verso le coste durante le ore pomeridiane.

I settori più colpiti potrebbero risultare i monti della Sila, l'Appennino Lucano e le aree collinari di Basilicata e Puglia. L'innesco dei temporali avverrà tra la tarda mattinata e le ore centrali del giorno, colpendo inizialmente le zone interne e montuose. Come anticipato, la successiva evoluzione durante le ore pomeridiane potrebbe portare a qualche sconfinamento che interesserà soprattutto i tratti costieri di Basilicata, Puglia,  Calabria jonica ed in misura minore Calabria tirrenica. Qualche temporale è atteso anche su Appennino Campano ed Appennino laziale, in questi ultimi due casi non è previsto nessuno sconfinamento dei fenomeni verso i tratti costieri.

Week-end al mare si o no? http://meteolive.leonardo.it/news/Week-end/4/Vai-al-mare-nel-week-end-Meglio-domenica--/42146/ di Paolo Bonino.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum