Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova fase di tempo PERTURBATO a partire da sabato sera

Aria fredda ed instabile dapprima nord atlantica, poi anche di tipo artico, nuovamente pronta a portare nubi e pioggia su diverse regioni d'Italia. Vediamo quali è diamo uno sguardo alla tendenza nelle lunghe distanze previsionali.

In primo piano - 10 Maggio 2019, ore 21.00

La tregua al maltempo che si è verificata in questi ultimi due giorni in Italia ha ormai le ore contate; dall'oceano Atlantico una circolazione di bassa pressione si avvicina a grandi passi verso il bacino centrale del Mediterraneo, nelle prossime ore provocherà un nuovo cambiamento del tempo a partire dalle regioni settentrionali, laddove tra il pomeriggio e la serata di domani, sabato 11 maggio, è previsto lo sviluppo di nuovi temporali che anticiperanno un calo delle temperature. Ecco la previsione sulla probabilità di pioggia calcolata dal modello americano per domani sera: 


Tra domenica e lunedì l'aria fredda macinerà chilometri nel cuore del Mediterraneo, raggiungendo le regioni del centro e del sud, dando vita ad una depressione che porterà prolungate condizioni di tempo instabile/perturbato soprattutto lungo i versanti orientali, Sicilia, Calabria, Puglia e Basilicata. Questa circolazione farà molta fatica ad essere riassorbita dall'atmosfera ed è probabile che le condizioni di instabilità possano influenzare il nostro Paese almeno sino a giovedì 16 maggio. A tal proposito, ecco il quadro generale della pioggia ipotizzato dal modello europeo per martedì 14:

Soltanto puntando il nostro sguardo ancora più avanti, al tempo previsto tra venerdì 17 e domenica 19 maggio, appare possibile un graduale trasferimento dal fulcro della circolazione depressionaria verso l'Europa occidentale. In tal modo le correnti d'alta quota previste sul bacino centrale del Mediterraneo tornerebbero ad essere di tipo meridionale, provocando un netto innalzamento delle temperature sul Mezzogiorno, con i primi valori di stampo estivo, di riflesso concentrando l'instabilità ancora una volta sulle regioni del nord

Ecco la previsione del modello europeo riferita a lunedì 20 maggio, in cui possiamo osservare un'ampia circolazione di bassa pressione sull'ovest Europa, contrapposta ad una massiccia risalita d'aria calda subtropicale sul Mediterraneo orientale, l'Egeo e le regioni del sud Italia: 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum