Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova corsa LIVE del modello americano: la NEVE giocherà d'anticipo al nord!

Il modello americano e il passaggio nevoso di mercoledì.

In primo piano - 27 Gennaio 2014, ore 11.26

I "balletti" del modello americano son ben noti agli appassionati e ai previsori, ma servono spesso a trovare l'esatta collocazione dei minimi pressori al suolo e la conseguente distribuzione dei fenomeni sul territorio con relativa tempistica.

Il modello inglese ha forse inquadrato meglio la situazione relativa alla depressione in arrivo per mercoledì sin da qualche giorno fa, però la sua stabilità in realtà talvolta non consente di "leggere" sfumature importanti, che solo l'americano è in grado di darci. 

Dalla loro comparazione nasce poi la previsione del tempo potenzialmente più precisa e più probabile.

Nella fattispecie nell'ultma emissione il modello sposta leggermente più a nord tutto il carico perturbato nella giornata di mercoledì e prevede nevicate di debole o moderata intensità sin dalla mattinata sul settore occidentale, in estensione graduale verso levante, sia pure a carattere intermittente.

Le nevicate dunque si attiveranno sin dal mattino presto su Piemonte e Appennino ligure. Resta confermato il coinvolgimento dell'Appennino centrale con i fiocchi a quote collinari, così come previsto nelle precedenti emissioni.

La novità arriva da giovedì, quando il modello americano prevede una pausa temporanea al nord-ovest, che il modello inglese si ostina a non prendere in considerazione.

Se quest'ultima previsione del modello americano dovesse ancora risultare confermata anche nelle prossime emissioni, c'è da pensare che la pausa di giovedì al nord-ovest, prima dell'arrivo di un nuovo fronte in rientro da SSE, consentirebbe il mantenimento di termiche favorevoli a qualche nevicata ancora sino in pianura tra la serata di giovedì e la notte su venerdì sulla Lombardia.

Se invece avessero ragione gli inglesi il secondo impulso colpirebbe tutto il nord già nel corso di giovedì, portando ancora neve sino in pianura sull'angolo occidentale e sino al fiume Adda nella mattinata, più ad est solo pioggia, pioggia che nel pomeriggio guadagnerebbe quasi tutte le zone pianeggianti del nord.

In definitiva: convergenza su mercoledì NEVOSO, divergenza sul giovedì ancora da ricomporre, rimanete con noi per avere le soluzione dell'enigma.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum