Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NUBE di FUMO su MILANO: tanta puzza ma...

Gli esperti rassicurano: "nessun rischio per la salute".

In primo piano - 17 Ottobre 2018, ore 11.26

E' ancora in fiamme il capannone di Via Chiasserini 21 a Milano. Il rogo è divampato domenica sera: sono bruciate 16mila metri cubi di ecoballe riempite di carta, legna, plastica. Vigili del fuoco ancora in azione.

La zona più colpita della città è quella che da via Washington, unisce San Siro, Lorenteggio, Solari, Giambellino, sino a Corsico, Trezzano, Buccinasco. L'odore è quello della gomma bruciata nelle aree limitrofe, ma un'aria pesante si respira un po' ovunque in città, anche a causa dell'elevato tasso di inquinamento prodotto dagli autoveicoli. 

L'arpa rassicura: non c'è alcuna tossicità, gli inquinanti più pericolosi non stanno bruciando. Per il sindaco Giuseppe Sala –.è solo questione di odori, per quanto sgradevoli: non ci sono rischi per la salute».

Ieri è stato prelevato e sostituito il secondo filtro del campionatore ad alto volume per il monitoraggio dei microinquinanti, posizionato nella zona dell’incendio; dunque si scoprirà il valore di concentrazione della diossina. 

La gente però ha già fatto 2+2: troppi incendi dolosi per nascondere l'illegalità, la Lombardia si sta trasformando in un'altra terra dei fuochi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum