Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nord-ovest: e ora arriverà il Foehn a spazzare il grigiore della settimana

Il vento irromperà improvvisamente sui versanti padani delle Alpi giungendo fino a quelle città padane che nell'ultima settimana hanno trascorso le loro giornate sotto un tappeto di nubi o immersi nella caligine.

In primo piano - 3 Ottobre 2008, ore 10.34

Era un po' che non lo si vedeva, per lo meno in modo così evidente. Il Foehn, quando arriva così, non solo porta una ventata di aria pulita per le vie delle nostre inquinate città ma riesce addirittura a fare alzare gli occhi al cielo anche a coloro che solitamente del tempo non importa nulla. Eccolo dunque il nostro Foehn, in procinto di scavalcare l'arco alpino, sospinto alle spalle da una poderosa massa di aria fredda prelevata dai gelidi mari groenlandesi. Se l'uomo comune se ne accorge solo nel momento in cui le prime raffiche ripuliscono le caliginose atmosfere, le nostre carte ce lo hanno anticipato gia alcuni giorni orsono. L'inequivocabile "naso" disegnato sulle mappe della pressione atmosferica ci indicava che venerdì la pianura Padana sarebbe stata sede di una bella bassa pressione di tipo orografico. In sostanza l'aria sta premendo sui versanti nord-alpini creando dunque un grande sbalzo di pressione ai due lati della catena. Entro il pomeriggio di venerdì avverrà lo scollinamento dell'aria dalle creste spartiacque verso le valli sud-alpine, la pianura Padana piemontese e lombarda. Al suo ingresso la temperatura subirà un sobbalzo, mentre l'umidità scenderà drasticamente. Con il sopraggiungere della notte l'aria farà progressivamente sentire di che pasta era fatta all'origine e anche i termometri tenderanno a scendere. Le inversioni termiche che con la serenità del cielo potranno instaurarsi dopo il tramonto riusciranno in qualche caso a confinare le raffiche di Foehn a quote poste qualche centinaio di metri al di sopra dei suoli. Questo avverrà in modo particolare sulla pianura Padana, mentre il vento seguiterà a soffiare, seppur attenuato, sui settori pedemontani e nelle vallate più aperte. Laddove subentrerà la calma di vento avremo una forte discesa delle temperature minime della notte.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum