Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Non ricordo ESTATE senza CALDO

Riflessioni sull'estate in arrivo.

In primo piano - 11 Aprile 2016, ore 08.53

Il primo personale ricordo di vero caldo estivo risale ai mondiali del 1982. In quel luglio infuocato Milano era veramente una fornace. Io abitavo all'ottavo piano. Il condizionatore era un'esclusiva di pochi e soprattutto non rientrava nella mentalità della mia famiglia. "fa caldo? E allora? Sopporta" diceva mio padre "un po' di sofferenza ci deve far pensare che nel mondo non tutti sono fortunati come noi a vivere sotto un tetto e a disporre di tutto ciò che desiderano".

L'anno successivo andò anche peggio, nel luglio dell'83 improvvisamente dal 10 luglio su Milano non arrivò più alcun temporale. Fino ai primi di agosto ricordo di aver patito uno dei caldi più spaventosi della mia infanzia: l'erba era completamente bruciata, non c'era rugiada nei campi e il termometro interno di casa all'alba in soggiorno segnava sempre 31-32°C. Mia madre trascorreva le notti in balcone, stirava in balcone, cuciva in balcone.

Andò un po' meglio fino al 1987 ma ricordo sempre di aver patito il caldo in estate, di essere scappato con gioia al mare e ai monti. Nel 1988 niente vacanze e grande sofferenza in luglio. Negli anni successivi sempre caldo, o prima o dopo il solleone arrivava sempre a arroventava la città. I temporali diminuivano sempre più, questo si, è un dato di fatto, altro che aumento degli eventi estremi.

Certo non mancavano i classici nubifragi ma l'appuntamento quasi quotidiano con il temporale era ormai solo uno sbiadito ricordo. A metà degli anni 90 il caldo è diventato un tormentone: stampa, radio, tv hanno dedicato sempre maggiore spazio ripetendo ossessivamente le solite regole "salva vita": bere tanto e mangiare frutta.

Ricordo solo l'estate del 2000 abbastanza fresca e tormentata dai temporali, ma al centro-sud anche in quell'occasione non mancarono sfuriate bollenti, una delle quali raggiunse anche il nord dopo il Ferragosto.

Poi è arrivato il 2003: il big one con i suoi 40°C, la grande sete del Po, gli incendi, i dibattiti sul riscaldamento globale.

Da allora l'estate è anche vista con terrore da molti ma gli eventi eccezionali possono capitare e il Mediterraneo è comunque più abbonato al caldo che al freddo estremo.
 
Comunque sia il caldo d'estate ci sarà sempre, come diceva la mia povera nonna: "noi passiamo e non torniamo, lui passa e poi ritorna, nessuno se lo porterà mai via, stai pur certo".


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.08: SS64 Porrettana

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 892 m dopo Incrocio Pavana Pistoiese (Km. 29,6) e..…

h 09.08: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Allacciamen..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum