Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Non c'è nulla di inusitato nell'andamento attuale del clima E' sufficiente non "troncare" i grafici ma lasciarli...parlare

Non ci sono dubbi su due fattori: la temperatura della Terra è in una fase di aumento, e c'è una relazione tra CO2 e aumento di temperatura.

In primo piano - 2 Ottobre 2007, ore 09.45

Con buona pace dei nuovi untori, qui finiscono le certezze. Non voglio in questa sede ripetere per l'ennesima volta concetti molto ben espressi in molti altri articoli di MeteoLive, ma evidenziare il mio punto di vista, e alcuni aspetti particolari. Facciamo parlare i dati incontestabili e ufficiali, per non essere preso per un visionario. Facciamo il punto sull'aumento di temperatura degli ultimi 100 anni. Si tratta di 0,4 gradi di aumento in 60 anni. Non c'è dubbio che sia un aumento di tutto rispetto. Ma in quanto a resposabilità umana, devo dare a molti una delusione. Nella prima metà del secolo scorso, lo stesso aumento si era verificato in soli 30 anni, la metà esatta del tempo. E allora comincia a diventare difficile spiegare perchè. Adesso però vi svelo il segreto di Pulcinella. Con i grafici si può fare (quasi) tutto, basta avere mano libera e sottolineare solo quello che interessa. Basta, per esempio, tagliarlo nel punto opportuno. Se vi presentassero un grafico che partisse dal 1980 non sareste convinti subito che il Pianeta è lanciato verso l'autodistruzione? E se questo viene condito da qualche parola "giusta" del conferenziere di turno? Sembrerà bizzarro, ma alla natura non importa nulla di salvaguardare la vita dell'uomo sul Pianeta, fa semplicemente quello che "deve" fare. Il fatto è che quasi tutti i cambiamenti (non parlo solo di clima) sono repentini per definizione, e lo dimostra l'andamento degli ultimi 400000 anni. La storia è sempre la stessa: cambiamenti rapidi, verso il caldo e verso il freddo, nè più nè meno di quanto sta accadendo oggi. Allora stiamo per arrivare a un culmine di surriscaldamento, dopodichè, se il copione del mondo sarà rispettato, andremo verso una nuova fase fredda. E' del tutto evidente che se si estrapolano conseguenze di un aumento puro e semplice di temperatura, non si potrà che dire che questa continuerà a crescere. Lo direbbe chiunque, ma fa parte di una semplificazione desolante. Gli stessi modelli di previsione cosa possono fare se non prevedere scenari "suggeriti" dai dati di inizializzazione? Sapete la cosa più incredibile? Sarebbe più strano che il riscaldamento si fermasse adesso, perchè non siamo arrivati al culmine di aumento ciclico nè di CO2 nè di temperatura, è questa la realtà dei grafici, quelli presi...per intero, s'intende! Dopodichè, se sovrapponiamo l'andamento di CO2 e temperaura notiamo che c'è una grande concordanza, se non fosse che l'aumento di temperatura precede leggermente quello di CO2! Stiamo cercando di capire dall'interno del puzzle, quale forma ha questo puzzle mentre non è ancora finito...ci vuole un pò di capacità di intepretazione e di pazienza. Io non penso che noi possiamo comandare il clima, a me sembra anzi da delirio di onnipotenza pensare il contrario. Non siamo così forti, non siamo così potenti. Ma siamo intelligenti e possiamo, quello sì, fronteggiare i cambiamenti, non impedirli. Abbiamo paura di cosa potrà provocare l'innalzamento dei mari fra decine di anni? Preoccupiamoci, semmai, dei miliardi di esseri umani che oggi non hanno cibo sufficiente, se qualcuno ai vertici sarà finalmente preso dalla smania da salvazione del mondo. "Oggi" non è una statistica. Ma si tratterebbe di muovere un dito per la stessa povera gente denutrita da decenni per i quali nessuno avrebbe mosso un dito se il riscaldamento anzichè globale, fosse stato...locale.

Autore : Meteorologo Marcello Poggi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.19: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SP208 Carugate: Brugherio Nor..…

h 08.16: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Fuorigrotta (Km. 10,6) e Corso M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum