Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News della sera: confermati i due passaggi di instabilità nel prossimo futuro

Il caldo intenso e fastidioso di questi giorni, sarà destinato almeno in parte ad attenuarsi a partire dalle regioni settentrionali, anche se il percorso per una completa via di uscita a questa situazione, rimane ancora lungo.

In primo piano - 8 Agosto 2018, ore 21.30

Le perturbazioni atlantiche col loro carico di aria più fresca, spingono la loro influenza verso l'Europa. A farne le spese saranno diversi settori ad iniziare da quelli più occidentali del continente europeo, laddove nella giornata di domani, giovedì 9 agosto, sono previsti nuovi, intensi temporali accompagnati da pioggia, grandine e raffiche di vento. Vi sarà infine il calo della temperatura, rapido e sensibile sino alle porte del Mediterraneo entro giovedì sera. Questo primo fronte perturbato verrà in larga misura dirottato verso i settori europei centrali che verranno raggiunti dai temporali nella notte tra giovedì e venerdì. 

La coda di questo sistema perturbato riuscirà ad interessare anche le regioni del nord, seppur con fenomeni a carattere molto localizzato e dalla difficile previsione. Una breve finestra temporale per qualche fenomeno di forte intensità nella mattinata di venerdì sulle coste della Liguria e dell'alta Toscana. Durante il pomeriggio ancora temporali lungo le Alpi, sconfinamenti probabili alle pianure di nord-est entro sera. 

Questa prima perturbazione, sebbene prevista concentrare il grosso degli effetti al di là delle Alpi, funzionerà comunque da separatore tra le masse d'aria africane e quelle un po' più fresche oceaniche. Nel weekend le temperature subiranno una lieve diminuzione segnatamente sulle regioni del nord, dove il contesto risulterà leggermente meno caldo ed opprimente. Nessun cambiamento previsto al centro ed al sud. 

La seconda perturbazione troverà dinanzi a sè una figura anticiclonica indebolita e potrebbe riuscire ad abbracciare una parte del nostro Paese tra lunedì e martedì, con fenomeni temporaleschi di forte intensità soprattutto al nord e su parte del centro. Sotto Ferragosto seguirebbe una flessione più pronunciata della temperatura con il graduale ripristino di un assetto termico più gradevole (da confermare). 

Nel lungo periodo (post Ferragosto) viene confermato un proseguimento di stagione con temperature più gradevoli e tollerabili. Continuerebbe a fare caldo ma senza gli eccessi di queste ultime due settimane. Nuove perturbazioni potrebbero inoltre approfittare della situazione per tentare delle nuove sortite sul Mediterraneo. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum