Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News della domenica: uno sguardo al passaggio PERTURBATO del prossimo weekend

Una nuova figura depressionaria potrebbe aver la forza di crearsi un varco sul Mediterraneo entro il prossimo fine settimana (sabato 15, domenica 16) Ecco a che punto siamo con le nuove previsioni.

In primo piano - 9 Luglio 2017, ore 13.00

L'estate 2017, pur trascorrendo molto calda, sembra riuscire comunque a proporre alcuni provvidenziali break atti a portare sul Mediterraneo fasi più instabili che ci consentono di tirare un sospiro di sollievo al disagio da caldo che si fa sentire anche in questi giorni su gran parte del nostro Paese. Volgendo lo sguardo al tempo previsto nel corso della prossima settimana, potremo osservare una graduale perdita di importanza dell'onda anticiclonica subtropicale responsabile del grande caldo di queste giornate. La sua attenuazione sarà del tutto fisiologica e deriverá dal risolversi della situazione di blocco che si è verificata in questi giorni, dove abbiamo ritrovato una figura ciclonica ormai sganciata dal flusso portante della corrente a getto, arenata ai settori occidentali europei.

Proprio questa sera le regioni dl nord verranno interessate da una massa d'aria un po' più fresca, associata al passaggio di un modesto cavo d'onda, "rimasuglio" della vecchia goccia d'aria fresca sopracitata. Un primissimo ritocco verso il basso delle temperature ed una attenuazione del campo anticiclonico andrá quindi a verificarsi già nelle prossime ore su una parte d'Europa, ponendo le basi per un attacco più convinto all'alta pressione che dovrebbe concretizzarsi entro il termine della prossima settimana.

Con il ritiro dell'onda anticiclonica subtropicale, i massimi dell'alta pressione andranno a concentrarsi sull'oceano Atlantico ed é solo allora che ritroveremo una figura depressionaria un po' più organizzata che riuscirebbe a penetrare sul bacino centro-orientale del Mediterraneo entro il prossimo weekend (venerdì 14, sabato 15). Questa volta i fenomeni temporaleschi dovrebbero privilegiare i versanti orientali dello stivale ma il ribasso delle temperature si farebbe sentire su tutto il Paese. La posizione piuttosto invadente dell'alta pressione delle Azzorre sull'Europa occidentale, andrebbe a creare una parziale ombra pluviometrica al nord-ovest e sulla Sardegna, dove il passaggio risulterebbe molto veloce e seguito da un altrettanto rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche. 

Questa al momento l'evoluzione più probabile ma per nuovi aggiornamenti/ritocchi previsionali vi rimandiamo alle prossime news.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.41: SS73 Senese Aretina

incidente

Incidente a 18,153 km prima di Incrocio Le Ville (Km. 168,7) in entrambe le direzioni…

h 17.41: A11 Firenze-Pisa

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A12 - Lucca e Chiesina U..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum