Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News della domenica: un po' di alta pressione, poi un cambiamento in arrivo da ovest

Riscossa dell'alta pressione sull'Europa nella prima metà della prossima settimana ma avremo a che fare con una parentesi di stabilità temporanea. Pronosticato dai modelli un nuovo cambiamento del tempo da venerdì 19 maggio a partire dalle regioni occidentali.

In primo piano - 14 Maggio 2017, ore 15.45

Ancora delle manifestazioni d'instabilità a sfondo temporalesco hanno interessato tra il pomeriggio e la serata di ieri, sabato 13 maggio, le regioni dell'Italia settentrionale, ultimo colpo di coda di una parentesi abbastanza prolungata di tempo incerto che andrà a concludersi quest'oggi, domenica 14 maggio. I prossimi giorni vedranno l'entrata in gioco di una figura d'alta pressione che andrà a collocare il proprio asse sull'Europa centro-occidentale, laddove ritroveremo condizioni atmosferiche stabili con valori termici in netta salita. L'apice di questa fase anticiclonica verrà toccato tra martedì 16 e mercoledì 17 maggio, momento in cui Penisola Iberica, Francia ed Italia settentrionale verranno coinvolti a pieno merito da questa struttura, sperimentando condizioni atmosferiche buone, con valori termici assai vicini a quelle delle medie tipiche dell'estate. 

Nei giorni successivi viene invece evidenziato un cambiamento del tempo ancora una volta messo in moto da una figura ciclonica di origine nord atlantica. Tale figura andrà ad inserirsi in un contesto circolatorio piuttosto complesso ed avrà una certa difficoltà nel suo avanzamento verso i settori centrali d'Europa e del Mediterraneo. Ne conseguirebbe una lunga fase prefrontale che tornerebbe ad interessare le regioni settentrionali, mentre al centro e soprattutto al sud tornerebbe a farsi sentire una circolazione di venti meridionali inseriti in un contesto termico sopramedia. Le precipitazioni sarebbero pertanto ad appannaggio delle sole regioni settentrionali, mentre altrove andrebbe a consolidarsi un trend secco. 

Poche variazioni in merito anche alle lunghe distanze, laddove ritroveremo ancora figure depressionarie "vaganti" per la fascia delle medie latitudini d'Europa, complicazioni instabili che di conseguenza si farebbero ancora sentire sulle regioni del nord Italia mentre altrove il tempo risulterebbe più stabile. (da confermare)


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.02: SS28 Del Colle Di Nava

catene sdrucciolevole

Traffico in aumento, ghiaccio a 2,103 km prima di Incrocio Nucetto (Km. 60,5) in entrambe le dire..…

h 16.59: SS318 Di Valfabbrica

rallentamento snow

Traffico rallentato, nevicata nel tratto compreso tra 3,751 km dopo Incrocio SS219 Gubbio E Pian D'..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum