Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News della domenica: in arrivo una settimana di tempo perturbato, neve a bassa quota al nord

Fitta sequenza di perturbazioni attese nei giorni successivi. Almeno DUE occasioni di NEVE AL PIANO sulle regioni del nord, vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo aspettarci.

In primo piano - 27 Gennaio 2019, ore 21.30

Aria fredda polare marittima raggiungerà a più riprese il bacino centrale del Mediterraneo, dando luogo ad una fase prolungata di maltempo che probabilmente ci accompagnerà sino ai primi di febbraio. Nulla di particolarmente eclatante sotto il punto di vista termico, laddove al centro ed al sud le temperature risulteranno sostanzialmente nella media del periodo, con delle precipitazioni che faranno capolino a più riprese soprattutto sui versanti tirrenici. Discorso diverso sul tempo previsto nelle regioni settentrionali, qui la neve potrebbe spingersi a quote davvero basse in più di un'occasione, dipingendo di inverno i rilievi dell'Appennino settentrionale e delle Alpi. Su questo settore le temperature risulteranno moderatamente fredde.  

Nei prossimi giorni il nostro Paese verrà quindi raggiunto da ben due perturbazioni che avranno un'origine comune, portando però sul nostro territorio conseguenze molto diverse. Questi due corpi nuvolosi potranno svilupparsi grazie alla grande saccatura presente sull'Europa centro-occidentale, assai ricca di aria fredda a tutte le quote. 

La prima di queste due perturbazioni è prevista attraversare il nostro territorio tra mercoledì 30 e giovedì 31 gennaio.
Ad esserne interessate saranno soprattutto le regioni del centro e del sud ma anche il settentrione dovrebbe essere raggiunto dalla ritornante occlusa con neve probabile sino in pianura su diverse località. Pioggia con neve a bassa quota sulla Toscana e sull'Umbria, nevicate relegate a quote più elevate sulle altre regioni.

La seconda perturbazione, assai più vigorosa, sarà accompagnata da un forte richiamo di venti meridionali (Scirocco). E' prevista interessare il nostro Paese venerdì primo febbraio, porterà un innalzamento deciso delle temperature su tutto il territorio ad esclusione delle regioni nord-occidentali, laddove tale ventilazione, circolando sopra uno spesso strato di aria più fredda, potrebbe dare luogo ad una intensa nevicata da addolcimento nella Valpadana occidentale. 

Il periodo successivo potrebbe essere ancora caratterizzato da nuove perturbazioni associate a piogge frequenti su diversi settori ma nevicate solo in montagna (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum