Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEWS DELLA DOMENICA: il tempo della nuova settimana e le prospettive future

Frenetiche perturbazioni si accavallano sullo stivale ma in fondo al tunnel, segnali di primavera.

In primo piano - 4 Marzo 2018, ore 15.30

Trascorrono i giorni e la circolazione atmosferica in ambito europeo, risente di una forte ingerenza delle correnti perturbate oceaniche, inserite in un contesto di grande dinamicità. E' stata chiamata "Verena" la vistosa circolazione di bassa pressione attualmente con sede sull'Europa occidentale, atta a condizionare il tempo italiano almeno sino alla prima metà della prossima settimana, trascinandovi perturbazioni in rapida successione. Come era logico aspettarsi, le temperature si stanno riportando all'interno delle medie tipiche di riferimento, anche se sulle regioni settentrionali, soprattutto nei settori di Valpadana, resiste strenuamente un cuscino d'aria fredda che su alcune località molto riparate all'azione dei venti meridionali, potrebbe regalare ancora qualche sorpresa nevosa. 

Ed ecco quindi farsi avanti una nuova perturbazione che già in queste ore disturba i cieli della Sardegna, delle regioni centrali tirreniche ed in parte le regioni del nord ed il Mezzogiorno. Entro la serata ci aspettiamo un nuovo cambiamento delle condizioni atmosferiche con effetti questa volta più decisi sul tempo previsto al centro, laddove lunedì 5 marzo trascorrerà sotto condizioni INSTABILI con precipitazioni frequenti dapprima sul versante tirrenico, poi anche su quello adriatico (martedì 6 mattina). 

Segnali di PRIMAVERA arrivano infine dal MEDIO/LUNGO TERMINE, quindi dalla seconda metà della prossima settimana. I settori centro-orientali del Mediterraneo, ricadrebbero lungo il lato ascendente di una vistosa saccatura che richiamando a sè venti meridionali assai miti, porterebbe ancora molta nuvolosità al nord e sulle centrali tirreniche, demolendo definitivamente i residui di cuscino freddo padano che riusciranno a resistere sino a mercoledì.

A questo punto le nostre attenzioni sono in buona parte rivolte alla vera e propria escalation termica prevista sul nostro Mezzogiorno, laddove tra sabato 10 e domenica 11 marzo, la colonnina di mercurio potrebbe portarsi
diversi gradi sopra la media stagionale. 

Seguire gli aggiornamenti su meteolive.it


 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.59: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Caianello (Km. 700,8) in entramb..…

h 05.32: A5 Torino-Courmayeur

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Canavese (Km. 24,9) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum