Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEWS DELLA DOMENICA: il super anticiclone della settimana entrante, eccone le caratteristiche

All'alba di una nuova rimonta altopressoria; eccone le caratteristiche salienti.

In primo piano - 22 Ottobre 2017, ore 15.30

Proprio in queste ore, un sistema frontale di tipo freddo, interessa il nostro territorio nazionale, portandovi rovesci di pioggia e temporali sparsi. Ancora una volta ritroviamo la mancanza di un sistema frontale organizzato, atto a distribuire precipitazioni diffuse ad una vasta porzione di territorio, prevalgono invece i fenomeni localizzati che apportano benefici soltanto temporanei. Ad ogni modo una finestra di tempo instabile destinata a durare poco tempo, in quanto già da domani, lunedì 23 ottobre, una figura di alta pressione tenderà a rinforzare sui settori occidentali d'Europa, proiettandoci ben presto verso l'ennesimo exploit di tepore fuori stagione di questo autunno 2017.

Nel corso della prossima settimana ritroveremo infatti un indebolimento nel flusso delle correnti occidentali sull'oceano Atlantico, ed anzi una ripresa degli scambi meridiani le cui conseguenze porteranno all'isolamento di una struttura depressionaria di fronte alle coste di Marocco e Portogallo, uno scambio meridiano sul cui lato ascendente ritroveremo un'onda di calore che su Penisola Iberica manterrà la colonnina di mercurio su valori "quasi" estivi.

Sull'Europa centrale ed il nostro Paese i valori non saranno altrettanto eclatanti ma sicuramente non farà freddo, ed anzi torneremo a fare i conti con un assetto termico sfasato di alcuni gradi sopra la media del periodo. L'apice della fase di tempo stabile pronosticata dai modelli tra mercoledì 25 e venerdì 27 ottobre; al piano isobarico di 850hpa (circa 1600 metri) la colonnina di mercurio potrebbe spingersi sino al valore ragguardevole di +15°C, un apice di mitezza che verrà raggiunto anche negli strati prossimi al suolo, con valori superiori la soglia dei +20°C. Da valutare la presenza o meno di eventuali inversioni termiche nelle zone interne e soprattutto sulla Valpadana

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum