Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News della domenica: CONFERMATO il passaggio instabile nella seconda metà della settimana prossima

Analisi dettagliata sul passaggio instabile previsto sul Mediterraneo dopo una lunga stasi; quali settori verranno maggiormente premiati ?

In primo piano - 15 Ottobre 2017, ore 19.30

Le ultime novità messe in luce dai nuovi aggiornamenti, sembrano confermare il declino del forte anticiclone che in questi giorni monopolizza il tempo dell'intera Europa, portandovi valori termici fuori stagione. Proprio come un castello di carte soffiato dal vento, la possente struttura altopressoria avrà una netta fase di declino pronta a manifestarsi già con l'inizio della nuova settimana, il cielo andrà a sporcarsi di nubi soprattutto al nord e sui settori tirrenici, infine una vera e propria perturbazione che riuscirebbe a penetrare alle medie latitudini d'Europa, cavalcando un ribassamento del Fronte Polare su Francia, Penisola Iberica e Regno Unito.

A livello sinottico avremo a che fare con un impulso instabile di chiara provenienza occidentale, il primo che si manifesta sul nostro Paese dopo molti mesi. Alcuni potrebbero storcere il naso ma non dimentichiamo come in realtá gran parte degli eventi perturbati relativi al periodo estivo ed alla mensilità di settembre, siano stati indotti da circolazioni di tipo nord-occidentale, con tutte le conseguenze che ne derivano, scarse precipitazioni al nord, molta instabilità al centro ed al sud. 

Ebbene la nuova perturbazione entrante, sembrerebbe avere le carte in regola per richiamare dinanzi a sé una circolazione di venti umidi di Scirocco che assicurerebbero un discreto apporto di precipitazioni proprio laddove adesso ne abbiamo più bisogno, riferendoci pertanto all'angolo nord-occidentale, nonché il medio ed alto Tirreno, Liguria compresa. L'apice dell'evento instabile tra la seconda metà di mercoledì 18 e la prima metà di giovedì 19 ottobre, in seguito miglioramento (forse temporaneo) delle condizioni atmosferiche. Ritorneremo in modo più approfondito sui settori ovest dove potranno verificarsi gli accumuli maggiori in millimetri di pioggia. 

Questa sera aggiornamento sulla previsione a lungo termine calcolata dal modello europeo ECMWF. 

 

 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum