Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEWS DEL SABATO: ancora l'instabilità su diverse zone del Paese, poi l'ondata di calore sul Mezzogiorno

Una circolazione d'aria fresca e moderatamente instabile di origine settentrionale europea ci terrà compagnia tra domani, domenica 7 maggio e mercoledì 10. In seguito prevediamo una nuova modifica negli assetti barici sull'Europa con instabilità ancora protagonista al nord, sensibile aumento della temperatura al sud. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 6 Maggio 2017, ore 17.30

Proprio in queste ore, l'ennesima figura depressionaria di una serie ormai abbastanza nutrita, attraversa le nostre regioni settentrionali, laddove ritroviamo condizioni perturbate con precipitazioni e rovesci temporaleschi. Il passaggio di questo veloce impulso perturbato, lascerà dietro di sè una circolazione di venti settentrionali freschi e moderatamente instabili che ci terranno compagnia sin verso la prima metà della prossima settimana. Tale circolazione farà capo ad una vasta figura depressionaria con perno sulla Penisola Scandinava.

Nei prossimi giorni avremo a che fare con manifestazioni sparse di instabilità prevalentemente sotto forma di rovescio o breve temporale. I settori esposti saranno quelli dell'Appennino centrale e meridionale, precipitazioni potranno tuttavia verificarsi anche sulle pianure del nord-est Italia e sulle coste dell'alto Adriatico martedì 9 maggio mattina.

La vera novità riguarda però le condizioni atmosferiche previste in Europa dalla seconda metà della settimana prossima e che condizioneranno gran parte della seconda decade di maggio. Con l'avvicinarsi dell'estate meteorologica convenzionalmente istituita al primo di giugno, tenderanno a modificarsi anche gli assetti delle figure di alta e di bassa pressione a livello generale emisferico, laddove ritroveremo un rialzo delle fasce anticicloniche subtropicali che andranno a costituire la prima ondata di calura dalle caratteristiche estive, indirizzata al bacino centro-orientale del Mediterraneo.

Il tramite utilizzato dall'atmosfera, volto ad innescare la prima onda di calore subtropicale, deriverà dallo sprofondamento di una figura depressionaria in sede iberica. Da qui un letto di correnti tese sud-occidentali lungo il lato ascendente della saccatura, porterà ad un rialzo fisiologico della corrente a getto subtropicale in corrispondenza dei settori centro-orientali del Mediterraneo. Ne verrebbero così coinvolti il settore dell'Egeo e le regioni centro-meridionali italiane. L'aumento della temperatura potrebbe risultare alquanto marcato, portando ad un vero e proprio anticipo d'estate.

Al nord tale flusso di correnti sud-occidentali sarà inserito in un contesto depressionario e trasporterà con sè ancora dei corpi nuvolosi forieri di precipitazioni ed instabilità. La temperature risulteranno miti ma non calde.

Seguite i prossimi aggiornamenti su meteolive.it

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.44: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 479..…

h 13.44: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Montelupo Fiorentino (Km. 19) e Svincolo Lastra A Si..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum