Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News dal modello americano: prima l'anticiclone, poi nuovamente la pioggia?

Potrebbe essere poco più di una parentesi la fase anticiclonica prevista sul Mediterraneo durante questo scorcio di novembre, sul finire della mensilità potrebbero purtroppo affacciarsi nuove perturbazioni da ovest con arrivo di altra pioggia. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 19 Novembre 2014, ore 18.30

Una zona di alta pressione tende ad espandersi già in queste ore a partire dai settori occidentali dell'Europa e del Mediterraneo. Questo campo di pressioni alte e livellate risulterà determinante nel comprendere l'evoluzione atmosferica prevista in ambito italiano nel corso della settimana, sino al prossimo weekend. La massa d'aria fredda alle quote superiori che sino a ieri gravava sul nostro Paese, rinnovando condizioni di instabilità sparsa, tende infatti ad allontanarsi verso i Balcani, lasciando spazio all'intervento di una massa d'aria assai più mite veicolata dall'anticiclone.

L'arrivo dell'aria calda in quota porterà nuovamente temperature elevate per il periodo, soprattutto a cavallo tra il prossimo weekend e lunedì 24. I valori termici previsti alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) si porteranno prossimi a +10°C, una condizione che agevolerà la formazione delle inversioni termiche sulle valli e nelle pianure. La lunga durata della notte, il sole ormai basso all'orizzonte e la durata del giorno ormai molto ridotta, favoriranno il perrsistere di condizioni nebbiose soprattutto sulla Valpadana  occidentale, mentre in quota l'atmosfera si presenterà particolarmente limpida e priva di nuvolosità.

Laddove mancherà l'influenza mitigatrice del mare, al suolo prevarrà il freddo umido, mentre alle quote superiori queste condizioni saranno accompagnate da temperature tiepide ed aria molto secca. Del resto la previsione dell'isoterma +10°C alla quota di 1500 metri, rappresenta un valore di tutto rispetto, considerato il periodo stagionale ormai decisamente avanzato.

Volgendo lo sguardo sul medio-lungo termine, emergono delle novità non troppo positive; la spinta esercitata dalle correnti zonali atlantiche pare infatti riprendere vigore proprio sul finire di novembre, traghettando l'Italia verso l'ennesima fase perturbata in chiave temperata e piovosa di natura oceanica. L'anticiclone verrebbe spazzato via senza troppa difficoltà, sostituito in breve tempo da una vasta circolazione ciclonica ricolma d'aria polare-marittima. Di pioggia l'Italia ne ha già vista tanta, per alcune regioni anche troppa, questa nuova linea di tendenza previsionale non può quindi essere considerabile come novità positiva.

Volendo a tutti i costi trovarne un aspetto positivo, queste perturbazioni porterebbero conseguenze diverse sul nostro Paese; appare ormai demolita la pericolosa azione di blocco che per molti giorni ha messo in gioco masse d'aria ancora surriscaldate di origine africana o mediterranea, le principali responsabili per la creazione degli episodi alluvionali che stanno rendendo tristemente noto questo autunno 2014.

In questo caso la corrente a getto sarebbe libera di fluire sull'Europa,
le perturbazioni avrebbero una durata limitata e quindi un impatto minore sul territorio. La quota delle nevicate andrebbe attestandosi tra gli 800 ed i 1400 metri, riempendo le nostre Alpi (ma anche alcuni tratti di Appennino) di neve in vista della futura stagione sciistica invernale. Potrebbe andar meglio ma potrebbe anche andar peggio e le nuove perturbazioni atlantiche porterebbero questa volta una sembianza più invernale alla nostra stagione.

Seguite gli aggiornamenti.
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.53: A4 Venezia-Trieste

vento-forte

Raffiche di vento nel tratto compreso tra Svincolo Palmanova (Km. 487,6) e Svincolo Sistiana (Km. 5..…

h 13.50: A23 Palmanova-Tarvisio

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Carnia (Km. 59,6) e Dogana Di Coccau-Confine Di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum