Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

News dal modello americano: ancora un po' di pioggia, visioni d'inverno a lungo termine

Anche la seconda decade di novembre trascorrerà con tutta probabilità sotto l'influenza dell'attività ciclonica atlantica e le sue perturbazioni. In terza decade, spingendo quindi il nostro sguardo a LUNGO TERMINE, sembrano oggi avere conferma le prime configurazioni bariche invernali sull'Europa. -

In primo piano - 11 Novembre 2014, ore 18.40

Il maltempo delle ultime 24 ore ha purtroppo dispensato ulteriori episodi temporaleschi di tipo alluvionale sulla Liguria, laddove alcuni torrenti del centro-levante sono usciti fuori dagli argini nella serata di ieri, lunedì 10 novembre, in conseguenza di un violento temporale autorigenerante che ha abbattuto la sua furia sul golfo del Tigullio. La giornata odierna è stata caratterizzata ancora dal maltempo, ulteriori precipitazioni sono attese nelle prossime ore un po' su tutto lo stivale italiano. Mercoledì 12 novembre, potrebbe essere la giornata meno clemente a livello generale nazionale; la perturbazione sarà infatti estesa da nord a sud, ricoprendo lo stivale italiano nella sua "quasi" totalità.

Giovedì 13 e venerdì 14 novembre si confermano invece due giornate complessivamente positive, il sistema nuvoloso andrà trasferendosi gradualmente verso levante, le prime regioni ad uscirne saranno quelle settentrionali e la Sardegna, le ultime ad esser fuori dalle precipitazioni, il mezzogiorno d'Italia che vedrà residua fenomenologia sino alla mattinata su venerdì.

Il modello americano conferma anche stasera l'intervento di una nuova perturbazione a partire dalle regioni settentrionali italiane nel corso del prossimo weekend (sabato 15 - domenica 16). In questo caso la perturbazione andrebbe inserendosi in un contesto più tipicamente tardo autunnale, con precipitazioni si intense e copiose, ma non più così brutali ed improvvise come avvenuto nel corso degli ultimi passaggi. In questa sede anche l'azione bloccante da parte dell'anticiclone sull'est Europa sembra venir meno, agevolando così il transito del sistema nuvoloso senza eccessivi intoppi.

Nel periodo compreso tra lunedì 17 e mercoledì 19 novembre la previsione diventa meno precisa, anche se possiamo confermare con ragionevole probabilità, la persistenza di una circolazione atmosferica i cui protagonisti saranno ancora una volta le correnti meridionali lungo il lato ascendente di figure depressionarie poste sull'Europa occidentale, anche se una certa componente anticiclonica potrebbe farsi strada soprattutto al centro ed al sud. Le precipitazioni potranno essere ancora abbondanti soprattutto sulle regioni settentrionali e lungo i versanti del medio Tirreno, Sardegna ovviamente compresa, un po' più al riparo le regioni di mezzogiorno.

Volgendo lo sguardo a LUNGO TERMINE, cresce il numero di varianti previsionali ottimistiche per quanto riguarda la creazione delle prime dinamiche circolatorie invernali sull'Europa. Il centro motore di tali dinamiche sarebbe rappresentato dall'aria fredda (se non addirittura precocemente gelida) che dai settori europei nord-orientali tenderebbe a spingersi lentamente ma inesorabilmente verso il centro Europa. Incerto e difficile il coinvolgimento dell'Italia almeno durante questa prima fase, ma del resto l'inverno è alle porte. Se le pedine dell'atmosfera andranno a piazzarsi nel verso giusto, avremo anche noi italiani tempo e modo di sperimentare i rigori invernali.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.47: A15 Parma-La Spezia

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Svincolo Borgotaro (Km. 42,1) e Svincolo Pontremoli (Km. 74,6)…

h 05.43: A25 Torano-Pescara

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Celano (Km. 101,3) e Sulmona-Pratola Peligna (Km. 136,8) in ent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum