Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVICATE precoci: solo un caso?

L'irruzione di aria artica marittima ha favorito nevicate precoci su parte dell'arco alpino e dell'Appennino. Saranno indicatrici di un inverno diverso dal solito?

In primo piano - 13 Novembre 2017, ore 09.43

Innanzitutto la definizione nevicata precoce in novembre fa sorridere perché nel passato si sono verificate molto spesso, senza che nessuno se ne sorprendesse più di tanto. Addirittura talvolta c'era la "settimana invernale" in pieno autunno con temperature da dicembre e nevicate a quote molto basse su Alpi ed Appennini.

Il fatto che negli ultimi anni la neve si sia vista davvero con il "contafiocchi" ha messo la pulce nell'orecchio dei lettori e degli appassionati, che si sono chiesti: davvero queste situazioni potrebbero essere il preludio ad un inverno freddo e nevoso?

Di per sé già i due aggettivi non procedono necessariamente accoppiati, perché un inverno freddo per il nord potrebbe voler dire anche secco, mentre freddo con nevoso fa rima soprattutto con le regioni adriatiche e meridionali.

La verità è che anche quest'anno stiamo facendo una gran fatica per vivere episodi di tempo dinamico, dopo tanti, troppi mesi, in compagnia dell'anticiclone.

Non sarebbe uno scandalo infatti, come avviene d'estate per il caldo, che in novembre arrivasse per una volta in pianura anche in pieno novembre, cosa che invece accade di rado.

Oltre a non succedere nulla di estremo rispetto al freddo, stanno venendo a mancare i punti fermi di questo Paese nel periodo autunnale: le grandi perturbazioni atlantiche cariche di pioggia. Questo dovrebbe essere il periodo più propizio per ricevere precipitazioni, invece c'è sempre qualche anomalia che spunta dal cilindro dei modelli, che finisce per bocciare questo schema barico.

Anche stamane non sembra  più molto solida l'ipotesi di nuovi affondi perturbati da nord per la terza decade del mese, mentre il flusso zonale da ovest, tra l'altro alto di latitudine, potrebbe nuovamente determinare una fase (non sappiamo quanto lunga) molto "piatta" del tempo con anticicloni in agguato.
 
A breve nuove analisi! Intanto godetevi qualche webcam nevosa!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum