Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE venerdì al nord? Tutto dipenderà dalla traiettoria del minimo, il "cuscinetto freddo" comunque non sarà un granchè

Dubbi, perplessità e considerazioni di Alessio Grosso.

In primo piano - 26 Novembre 2008, ore 10.13

Ingredienti per avere la neve: 1 cuscino freddo: ci sarà venerdì? Si, anche se sarà piuttosto modesto con valori sulla Valpadana compresi tra -2 e -4°C alla quota dei 1450m circa e con una colonna verticale generalmente negativa sino a 300m e da lì sino al suolo valori tra +0 e 2°C. 2 geopotenziali relativamente bassi? Si, ci saranno, è previsto un calo pressorio a tutte le quote già da giovedì sera. 3 correnti umide? Si, ma è qui che si giocherà molto la distribuzione dei fenomeni e l'entità della nevicata. Certo se si parte già con molta umidità a livello del suolo le probabilità di assistere a nevicate prolungate durante un'evvezione calda diminuiscono molto. Comunque, subito pronte due ipotesi: IPOTESI A Se la traiettoria della depressione risultasse da WSW verso ENE indubbiamente i fenomeni cadrebbero principalmente sul nord-est e l'Emilia-Romagna, mentre risulterebbero più deboli e fugaci al nord-ovest. CONSEGUENZE: Scirocco meno teso in Valpadana, persistenza di uno strato d'aria fredda sino alla media quota capace di far proseguire la nevicata dall'inizio alla fine sino al suolo tra Piemonte, Emilia e Lombardia e di mantenere relativamente bassa anche la quota neve sul nord-est, anche se la pioggia è destinata comunque a guadagnare tutte le zone prossime al mare. IPOTESI B Se la traiettoria fosse più SSW, NNE allora i fenomeni risulterebbero intensi un po' ovunque ma le nevicate pur abbondanti, abbandonerebbero presto le pianure del nord-est e lo Scirocco si mangerebbe presto i fiocchi anche su Garda, Bresciano, Bergamasca fin su al lecchese e al Comasco, fino al Verbano per poi piegare verso il Milanese, mentre Astigiano, Alessandrino, il Torinese ed il Cuneese ma anche il Pavese, sono le ultime zone a venire interessate in questo caso dall'avvezione calda. In queste ore le temperature stanno salendo? Beh, è abbastanza normale, l'aria è secca, in Valpadana non c'è vento da est fin quasi al Veneto orientale, il cielo è limpido e il sole fa il suo dovere, ma nel pomeriggio e soprattutto da giovedì i valori tenderanno nuovamente a calare. Dunque tutto in bilico ma direi neve sicura almeno su bassa Lombardia fino al Milanese e il Varesotto, Emilia nord-occidentale, Astigiano, Alessandrino, Vercellese ma anche il resto del Piemonte (sia pure con fenomeni più deboli) vedranno all'inizio tra le 11 e le 16 almeno un po' di neve. E la Liguria? In Appennino l'aria fredda che ristagnerà in Valpadana dovrebbe fare miracoli dispensando buone nevicate indotte dalla Tramontana scura nel Genovesato e nel Savonese ma per vedere fiocchi a Genova e Savona città forse non occorerà un miracolo, perchè tutto il respiro caldo dello Scirocco dovrebbe giungere solo in un secondo tempo sulla regione. Parole comunque tutte da dimostrare nelle prossime ore.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum