Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE, speciale REGIONI: dove potrebbe nevicare di più tra sabato e domenica?

I maggiori accumuli secondo gli ultimi dati a nostra disposizione, filtrati e comparati dal team di MeteoLive.

In primo piano - 21 Febbraio 2013, ore 12.38

Le nevicate attese tra sabato e le prime ore di lunedì tra nord e centro dipenderanno dalla risalita dalle regioni centrali verso il settentrione di una struttura depressionaria al suolo carica dell'ingrediente fondamentale per produrre fenomeni di una certa intensità: l'aria umida.

Sabato tra mattina e pomeriggio tutti i fenomeni nevosi dovrebbe risultare concentrati sull'Appennino centrale, mentre dalla sera si andranno localizzando tra nord-est, Emilia e centro-est Lombardia, per poi estendersi entro domenica mattina anche al nord-ovest, recando ulteriori nevicate. Nel contempo però sul nord-est si passerebbe a pioggia sulle zone pianeggianti.

La risalita verso nord, affidata a correnti mediamente sud orientali, dovrebbe dunque avvenire nel corso di sabato e il vortice depressionario potrebbe continuare a far sentire la sua azione sino a lunedì, quando, come un pendolo, l'aria fredda dovrebbe tornare a bussare alla porta da ovest, favorendo ancora instabilità "nevosa" al nord e lungo il versante tirrenico, con ancora occasione per fiocchi sino a bassa quota.

Caotica e confusa la situazione da martedì, ma in ogni caso meno compromessa e più favorevole a schiarite. Limitiamoci però ad analizzare la situazione sino a lunedì mattina.

Premessa doverosa: ricordiamoci che siamo ormai a fine febbraio e il sole è alto nel cielo, le giornate sono decisamente più lunghe e il sole riesce a scaldare in modo non trascurabile anche in una giornata coperta, oltretutto gli asfalti scuri e le isole di calore cittadine faticano a cedere anche di fronte a nevicate di una certa rilevanza anche con temperature prossime allo zero.

SABATO
TOSCANA: quota neve attorno ai 500m con sconfinamenti nei momenti di maggiore intensità dei fenomeni sino a 300m, con coinvolgimento soprattutto dell'Aretino, del Senese, del Pistoiese, del Fiorentino, della Garfagnana e della Lunigiana, ma verso sera progressivo rialzo della quota neve oltre i 600m, tranne nel Casentino.

UMBRIA: nevicate moderate oltre i 500m per tutta la giornata, a tratti anche più in basso, con fenomeni più importanti sul nord della regione, specie tra Gubbio e Città di Castello. Dalla sera quota neve in rialzo sino a 800m e attenuazione dei fenomeni.

MARCHE: nevicate da deboli a moderate lungo tutta la fascia montana interna sino a 500m, specie tra Fabriano ed Urbino, ma possibili anche altrove oltre i 400-500m, procedendo verso la costa pioggia.

ABRUZZO: nevicate da deboli a moderate lungo tutta la fascia montana interna sino a quote collinari ma con limite in progressivo rialzo durante la giornata. Fenomeni più importanti sul nord della regione. Attenuazione in serata.

LAZIO: nevicate oltre i 500-600m su Viterbese e Reatino, ma con limite in rialzo, più a sud quota neve alta sin dal mattino. In serata attenuazione dei fenomeni.

EMILIA-ROMAGNA: neve dal pomeriggio-sera di sabato a partire dai settori più meridionali, con nevicate in intensificazione dalla serata.

VENETO: nevicate dalla serata di sabato sino in pianura, generalmente deboli, moderate lungo la fascia prealpina.

FRIULI VENEZIA GIULIA: deboli nevicate tra la serata di sabato e la notte su domenica sino in pianura.

LOMBARDIA: deboli nevicate su centro-est regione nella notte su domenica sino in pianura a partire da Mantovano e Cremonese, asciutto ad ovest.

TRENTINO ALTO ADIGE: deboli nevicate nella notte tra sabato e domenica sin nel fondovalle.

DOMENICA
PIEMONTE: nevicate deboli dalla mattinata di domenica sino alla mattinata di lunedì sino in pianura. Dal pomeriggio di domenica neve mista a pioggia sull'est della regione. Fenomeni che andranno localizzandosi probabilmente tra Torinese e Cuneese.

LOMBARDIA: neve ovunque sino in pianura tra le prime ore di domenica e lunedì mattina, ma con passaggio a pioggia in pianura già dal tardo mattino di domenica a partire dai settori orientali della regione. Derby di Milano in serale con pioggia mista a neve. Lunedì mattina ancora rovesci di neve ad ovest sino in pianura, ma con tendenza a miglioramento.

VALLE D'AOSTA: nevicate tra domenica e lunedì mattina sino al fondovalle.

TRENTINO ALTO ADIGE: deboli nevicate intermittenti tra domenica e l'alba di lunedì, con accumuli più importanti sul Trentino e fenomeni sporadici sui settori più settentrionali dell'Alto Adige.

EMILIA-ROMAGNA; passaggio a pioggia sulla Romagna sin dal mattino di domenica, in Emilia neve debole sino a lunedì mattina, spesso mista a pioggia in pianura.

VENETO e FRIULI VG: domenica mattina limite della neve in risalita a 500m, in pianura pioggia, poi attenuazione dei fenomeni. In serata ancora neve sui settori alpini sino a 400m. Lunedì miglioramento.

LIGURIA: nevicate dalla tarda serata di sabato alla mattinata di lunedì oltre i 300m, con fiocchi a tratti sin sui litorali, dapprima sullo Spezzino, poi anche altrove, specie tra Savonese e Genovesato.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum