Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Neve in 3D: l'ultima frontiera della scienza

Una importante ricerca in corso, volta allo studio approfondito della fisica della neve, potrà perfezionare in futuro le previsioni di nevicate a partire dalle scansioni radar fino alle simulazioni modellistiche.

In primo piano - 12 Aprile 2013, ore 09.55

 Stare ore e ore alla finestra puntando un lampione per osservare la neve che cade vi sembra stupido? Noi non la pensiamo così ma, a quanto pare, non la pensa così neanche la NASA. Altrimenti di certo l'ente spaziale americano, in collaborazione con l'Esercito degli Stati Uniti, non avrebbe finanziato una ricerca, volta a perfezionare le simulazioni della caduta della neve al computer.

I ricercatori dell'Università dello Utah hanno messo a punto un sistema di telecamere ad alta velocità che, nel corso degli ultimi due inverni, ha fotografato i fiocchi di neve in 3D nel corso delle numerose nevicate occorse.

Siamo solo al primo passo, ma le novità sono già sorprendenti: i fiocchi di neve, quelli classici a forma esagonale, non sono in realtà perfetti come si credeva, ma hanno rivelato una notevole complessità di forme e dimensioni. L'esagono perfetto infatti cade mediamente su un fiocco su 1000 esamitati. Ma in realtà lo studio è finalizzato a simulare al computer la fisica della neve, inserendo le svariate forme dei fiocchi allo scopo di affinare la previsione meteorologica del fenomeno e per interpretare meglio l'andamento delle tempeste e la portata delle nevicate.

L'innovativo strumento utilizzato si chiama MASC (Multi-Angle Snowflake Camera). Il dispositivo, in fase di sviluppo per tre anni, e ancora in attesa di brevetto, prevede tre telecamere ad alta velocità: due telecamere da 1,2 megapixel e una fotocamera da 5 megapixel che permette lo zoom sui fiocchi, oltre a due serie di sensori di movimento per misurare la velocità di caduta della precipitazione.

Le immagini dei fiocchi vengono catturate con un'esposizione della camera di 1/40,000 di secondo, su lenti da 12 e da 35 milimetri. La risoluzione delle immagini varia da 9 a 40 micron. Queste sofisticate apparecchiature permettono di immortalare i fiocchi di neve come mostrato in figura: clicca sulle immagini per ingrandirle.

Senza parole...


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum