Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE: chi ha ricevuto gli accumuli maggiori durante l'inverno?

L'inverno italiano volge al termine ed è tempo di bilanci. Si è trattato di una stagione sicuramente di grande interesse e con alcuni record stracciati.

In primo piano - 12 Marzo 2010, ore 10.02

Una cosa è certa, dopo la penuria degli inverni targati anni '90 (contraddistinti solo da qualche eccezione temporanea) il nuovo decennio sembra aver resuscitato una stagione che pareva ormai votata ad un progressivo declino: l'inverno. Ora però, dopo i record nevosi dell'inverno 2008-2009 sulle Alpi, siamo nuovamente di fronte a un corollario di dati decisamente interessante, se non tanto per gli accumuli complessivi, di sicuro per l'estensione e per la recidiva delle nevicate. Diversi sono stati difatti gli episodi nevosi che si sono contraddistinti sull'Italia giungendo fino in pianura. Inizialmente si è partiti con il nord, poi si sono aggiunti anche il centro, parte del sud e le Isole, in modo particolare la Sardegna. Facendo un resoconto complessivo possiamo dire che l'Italia delle basse quote si è trovata a tiro delle nevicate dal 1 dicembre alla metà di marzo. La prima sventagliata bianca davvero notevole sia come accumuli totali che come estensione della fenomenologia è stata senz'altro quella tra il 21 e il 22 dicembre. Interessato gran parte del nord,a tratti anche le coste liguri, ma anche diversi settori del centro, specie i fondovalle umbri e le pianure della Toscana. In quell'occasione caddero quasi 30 centimetri anche in centro a Milano, quasi 20 alla periferia di Torino, 20 a Trento. L'episodio seguì quello altrettanto notevole ma più circoscritto che colpì l'Emilia, in particolare il Bolognese, dove tra il 18 e il 19 dicembre caddero quasi 30 centimetri. E a proposito dell'Emilia dobbiamo senz'altro appuntarci che l'inverno in esame è stato semplicemente da record. In particolare tra il 4 e il 5 febbraio i fiocchi tornano a cadere su tutta la regione e in particolare nel Modenese dove vanno a sommarsi altri 30 centimetri. A Reggio Emilia dall'inizio dell'inverno l'accumulo totale raggiunge i 70 centimetri, praticamente il doppio della media riferita agli ultimi 50 anni e l'inverno era solo a metà dell'opera. Neve in quell'occasione anche a Firenze, Ancona e l'Aquila. Tra l'11 e il 12 febbraio altra nevicata consistente in Emilia (circa 22 centimetri a Reggio), e su diverse regioni del nord anche in pianura, ma l'episodio è senz'altro da riportare per l'inusuale nevicata sulla Riviera ligure dei Fiori, con Sanremo imbiancata, quella sulle coste della Sardegna, in particolare nel Sassarese e soprattutto quella romana che ha portato su alcuni quartieri della Capitale ben 5 centimetri di manto fresco; non accadeva da oltre 20 anni. In quell'occasione la neve cadde anche su diverse zone della Toscana, in primis su Siena e Perugia. L'ultimo e non meno importante episodio nevoso è storia recente e comprende le giornate del 9 e del 10 marzo. In quell'occasione gran parte del nord finisce imbiancato, con neve a Torino, Aosta, Milano, Genova, Bologna, Venezia, Trento e Trieste. Fiocchi anche a Firenze, Perugia e Ancona. Notevole l'imbiancata avvenuta all'isola d'Elba. A Milano si sono contati fino a 7 centimetri. Certo non è un record per il mese di marzo, ma lo è se pensiamo che il capoluogo lombardo ha inanellato ben otto episodi dei quali 5 con accumulo. Eccezionale l'intensità della Bora a Trieste con punte di 188 km/h. Notevoli anche gli accumuli di 35cm a Bologna, i 40 di Reggio Emilia, Modena, gli oltre 70 del vicino Appennino e poi ancora i 40 di Pavia, i 70cm del Cuneese, la nevicata copiosissima che paralizza il Senese e potremmo citarne molte altre ancora. Un inverno da record? E' presto per dirlo, dato che mancano ancora alcuni giorni all'equinozio e, di questi tempi come abbiamo visto, tutto può succedere.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.38: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Atri-Pineto (Km. 351,8) in dir..…

h 01.14: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Atri-Pineto (Km. 351,8) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum