Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Neve al nord tosta? Solo con una depressione decisa...

Ecco perché almeno sino al 20 gennaio la neve (eccezion fatta per l'Emilia-Romagna) non dovrebbe sbarcare generosamente al nord.

In primo piano - 12 Gennaio 2017, ore 11.20

Alcuni concetti importanti:
-Al nord con le depressioni che si generano afflussi freddi le nevicate avvengono soprattutto in pianura, sulle Prealpi e su parte delle Alpi occidentali. Le vallate più a nord o interne o le Dolomiti difficilmente riescono ad essere raggiunte dai flussi umidi generati dai minimi pressori, mentre la neve può cadere abbondanti sul nord Appennino, sia ligure che emiliano. 

-Ovviamente un vortice ciclonico a tutte le quote a carattere freddo porta rovesci di neve da convezione anche sul settore alpino, ma soprattutto a febbraio, quando il sole favorisce i moti verticali. 

-Per la neve forte e generosa sulle Alpi occorrono comunque importanti perturbazioni o depressioni atlantiche e rifornimenti adeguati di aria umida e più mite dal Mediterraneo, oltre alla classica Genova-low, la depressione al suolo sul Golfo di Genova.

-Quindi in questi giorni una nevicata estesa al nord arriverebbe solo con la carta che vi abbiamo postato qui in alto a sinistra. Cioè con una depressione al suolo avvolgente, se la vedete troppo a sud la neve visiterà più prossime al suo raggio d'azione. In gennaio comanda soprattutto l'evoluzione barica suolo, anche se la quota ha ovviamente la sua importanza.

-Giusto per completezza di informazione, anche in quel gennaio del 1985 che seppellì di neve molte zone del nord, in alcune vallate alpine la neve non arrivò affatto: è il caso dell'alta Valtellina, con Bormio che rimase desolatamente "marrone" per tutto il mese, anche se la pista Stelvio fu innevata per bene in vista delle gare di coppa del Mondo di sci.

-Per ora sino al 20 gennaio di depressioni del genere comunque non se ne vedono, potrebbero arrivare dopo, ma ripetiamo ancora, non automaticamente: l'impedimento principale è rappresentato dalla presenza costante della radice subtropicale dell'alta pressione ad ovest, che blocca l'ingresso franco di depressioni atlantiche basse, l'ideale per queste evoluzioni nevose al nord, ma anche se non ci fosse non è detto che il puzzle per la neve si completi perfettamente. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.11: SS130 Iglesiente

incidente

Incidente che coinvolge più veicoli nel tratto compreso tra 1,664 km dopo Decimomannu/Innesto Ss13..…

h 03.31: SS106 Jonica

incidente

Incidente a 5,528 km prima di S.Elia (Km. 26,8) in direzione Taranto…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum