Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Neve a Roma o a Milano e Torino entro la fine della prima decade di febbraio?

Possibilità al vaglio.

In primo piano - 1 Febbraio 2013, ore 09.51

L'aria fredda in arrivo sull'Italia da nord tra mercoledì 6 e venerdì 8 febbraio, potrebbe preparare il terreno ad eventi nevosi di una certa rilevanza tra il 9 e il 12 febbraio, in virtù del possibile inserimento di una saccatura un po' più ad ovest, in grado di generare una depressione al suolo tra Golfo ligure e Tirreno centrale.

In questo modo sull'aria fredda precedentemente affluita, scorrerebbe aria umida in grado di generare precipitazioni nevose a bassa quota e abbastanza facilmente anche in pianura. In febbraio infatti il mare è più freddo e i richiami da sud risultano meno miti.

Di conseguenza, dalla posizione del minimo, dipendono le eventuali cadute di neve su questa o quella località. Per ora solo il modello inglese e quello canadese paventano questa possibilità nelle loro corse ufficiali, mentre l'americano esita e solo nelle corse alternative propone situazioni depressionarie sul Mediterraneo centrale per quel periodo.

L'esperienza insegna che il modello americano "legge" spesso i minimi depressionari solo a pochi giorni dall'evento, ma l'esitazione potrebbe essere interpretata anche come l'intuizione di una nuova accelerazione del getto che inibirebbe la ciclogenesi e dunque negherebbe le nevicate.

In ogni caso noi vi postiamo entrambe le ipotesi, che si scorgono dalle corse alternative del modello americano: la prima contempla la neve su Roma, la seconda su tutto il nord-ovest, comprese probabilmente Torino, Milano e Genova, ma non esclusa in divenire anche su Firenze. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum