Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE a quote collinari al nord tra lunedì e martedi: tutte le ultime notizie

Confermata la possibilità di nevicate a quote collinari tra la notte e la mattinata di martedì 9 dicembre al nord, specie sul nord-ovest. Il punto della situazione.

In primo piano - 7 Dicembre 2014, ore 09.48

Giungono conferme anche oggi circa l'evoluzione di un fronte freddo, che tra lunedì notte e martedì mattina attraverserà il nord Italia, portando alcune nevicate a quote collinari e una sensibile diminuzione delle temperature.

Il Mar Ligure (ancora troppo caldo) risponderà con la creazione di una depressione sottovento alla catena alpina, che farà persistere maggiormente i fenomeni tra il basso Piemonte, la bassa Lombardia, la Liguria e l'Emilia.

La prima cartina, valida per la notte e la mattinata di martedì 9 dicembre, ci mostra un nocciolo precipitativo piuttosto compatto che nel suddetto lasso di tempo interesserà le zone sopra menzionate. Sul Golfo Ligure sono previsti anche temporali.

Tra la tarda mattinata di martedì e il pomeriggio le precipitazioni si estenderanno al Tirreno e alla Sardegna, mentre al nord la situazione tenderà a migliorare ad iniziare dai settori più settentrionali.

Affrontiamo adesso il discorso NEVE.

Le carte previsionali di questa mattina non differiscono molto rispetto a quelle di ieri.

Le zone maggiormente interessate dalle nevicate saranno le Alpi Occidentali, Marittime, l'Appennino Ligure ed Emiliano. Tra le Alpi occidentali e l'Appennino Ligure centro-occidentale i fiocchi scenderanno sopra i 500-600 metri e potrebbero dare accumuli moderati. 400 metri la quota neve in Val d'Aosta, ma qui si avrà solo una spruzzata.

Più elevata la quota neve sull'arco alpino centro-orientale (800-900 metri) con accumuli nel complesso modesti. Più bassa la quota neve sulle Dolomiti, attorno a 600 metri, qui con accumuli leggermente più consistenti.

Sull'Appennino Emiliano nevicherà al di sopra dei 600-800 metri, specie nella mattinata di martedì, con accumuli di alcuni centimetri.

Il minimo barico presente sul Mar Ligure tenderà a muoversi molto velocemente verso sud e nel pomeriggio si avrà un progressivo esaurimento delle nevicate su tutti i settori.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum