Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nelle prossime ore una ghiotta occasione di NEVE lungo l'arco alpino: vediamo dove

Le correnti d'alta quota tornano ad orientarsi dai quadranti nord-occidentali, la neve (ABBONDANTE) si farà vedere lungo i versanti settentrionali delle Alpi, con accumuli di molti centimetri. Coinvolti i rilievi di confine.

In primo piano - 3 Gennaio 2018, ore 11.30

Un paio di perturbazioni, con la loro parte marginale, raggiungeranno il nostro Paese nelle prossime ore, portandovi alcune forti nevicate sui rilievi alpini di confine. Un ramo della corrente a getto transita infatti proprio sopra le nostre teste, il Mediterraneo viene a trovarsi nella zona di confine tra un vasto centro di bassa pressione che tiene impegnati i cieli dell'Europa settentrionale ed una figura di alta pressione che invece governa il tempo delle latitudini più basse. Quindi una circolazione di tipo occidentale, all'interno della quale si inseriscono delle modeste ondulazioni corrispondenti al passaggio di veloci perturbazioni. 

Uno din questi corpi nuvolosi, avente direttrice di provenienza da nord-ovest, coinvolgerà i settori centrali europei nel pomeriggio odierno, riflessi si faranno sentire anche sul nostro territorio, laddove prevediamo qualche nevicata sui crinali di confine e qualche veloce precipitazione su medio e basso Adriatico tra il tardo pomeriggio e la nottata. 

Seguirà una nuova, effimera rotazione del vento dai quadranti settentrionali ma entro domani, giovedì 4 gennaio, ecco farsi avanti una seconda perturbazione, questa volta un sistema frontale di tipo "caldo", che avrà ancora una provenienza di tipo occidentale. I crinali alpini più esposti sarebbero quelli dell'alto Piemonte, la Valle d'Aosta, le Alpi Lombarde e parte di quelle Venete. Massime cumulate di neve previste proprio nella Vallèè. 

Sui nostri versanti episodio di Favonio alpino con valori termici elevati, sino a sfiorare in taluni casi i 20°C. Lungo i crinali alpini di confine la neve sarà comunque relegata a quote abbastanza elevate, generalmente oltre i 1500/1700 metri. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.02: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ovada (Km. 29,9) e Masone (Km. 14) in direzione Genova Voltri..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum