Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nelle mani dell'anticiclone africano; poi un cambiamento in terza decade

Aria molto calda di origine subtropicale africana porterà nei prossimi giorni un surriscaldamento piuttosto consistente della temperatura su quasi tutto il nostro Paese. Instabilità nord-atlantica e calo termico nella terza ed ultima decade di aprile.

In primo piano - 14 Aprile 2016, ore 17.45

Nelle ultime 24 ore, una veloce perturbazione ha attraversato le regioni settentrionali del nostro Paese, portandovi una nuova sventagliata di instabilità con rovesci e temporali sparsi che si sono verificati su Alpi, Prealpi e Valpadana. Segue un nuovo rinforzo dell'alta pressione la cui componente africana alle quote superiori, si farà sentire in un primo momento soprattutto sulle regioni centrali e meridionali.

L'escalation termica portata da quest'onda anticiclonica direttamente alimentata da aria già molto calda di origine subtropicale, raggiungerà il proprio culmine nel periodo compreso tra lunedì 18 e venerdi 22 aprile. Nei giorni antecedenti a tale periodo, soprattutto sulle regioni settentrionali, la persistenza di un flusso moderatamente instabile di origine oceanica, favorirà il mantenimento di un assetto termico temperato, associato al transito di qualche addensamento nuvoloso di passaggio.

Ad ogni modo il culmine dell'ondata di caldo porterà con sè valori termici "quasi" estivi, laddove specie al centro ed al sud, la colonnina di mercurio potrà raggiungere e talvolta SUPERARE i +30°C. Al nord l'aumento termico potrà raggiungere e talvolta superare i +25°C.

Infine l'onda calda anticiclonica batterebbe in ritirata nel cuore della terza ed ultima decade di aprile; sabato 23 la giornata "spartiacque" tra il tramonto della vecchia circolazione governata da "Miss Africa" e quella assai più fresca portata da una vistosa saccatura ricolma d'aria molto più fresca di origine polare marittima che regalerebbe a questa primavera un volto decisamente più instabile e sibillino.

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.38: SS148 Pontina

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Grande Raccordo Anulare..…

h 07.38: A90-GRA Salaria-Casilina

coda rallentamento

Code, traffico intenso nel tratto compreso tra 11 m dopo Svincolo 17: Tor Bella Monaca (Km. 35) e S..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum