Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nell'epoca dei condizionatori si va in montagna per riappropriarsi dell'estate

Nelle Alpi la frescura serale e mattutina è impagabile.

In primo piano - 21 Agosto 2017, ore 10.33

Quando i condizionatori non erano ancora così diffusi, la fuga in montagna era il modo migliore per rinfrescarsi in modo naturale. Oggi non si va più in montagna per godersi il fresco, ma per riappropriarsi dell'estate, quell'estate che in pianura (ma qualche volta anche al mare) è diventata un tormento.

Le ondate di caldo sempre più massicce non consentono di vivere pienamente la bella stagione, che diventa una sofferenza più che una gioia; in montagna invece si riesce ancora ad apprezzare tutti i benefici effetti del sole di luglio ed agosto e si può stare all'aperto nettamente di più che in pianura; i bambini popolano i parchi giochi alpini anche nelle ore più assolate, anche perchè qui basta una nuvola o un colpo di vento in arrivo dal bosco per rinfrescare sensibilmente l'aria, mentre i parchi cittadini restano desolatamente vuoti dopo mezzogiorno.

Dalla montagna insomma ci si aspetta molto, forse troppo, perchè proprio in estate nelle Alpi è tempo di acquazzoni o temporali, ma nonostante tutto ci si resta davvero male quando per due giorni consecutivi comandano le nubi basse come se fosse pieno autunno e cade una leggera pioggerella, con l'umidità che ti entra nelle ossa. Subentra anche un po' di depressione, sapendo che magari solo 20 km più giù splende il sole e fa caldo, ma poi si pensa subito che quella calura è esagerata e la depressione passa.

La montagna d'agosto però è anche fin troppo affollata: scopri che non sono poi molti quelli che si avventurano sui sentieri, i tre quarti dei turisti si aggirano per i negozi dei fondovalle, ripetendo inconsciamente o forse consciamente la normale routine cittadina; pochi hanno voglia di camminare, anche tra i bambini e questo è un vero peccato, ma montagna significa elevazione, contemplazione, fatica, ma anche gioia per la conquista di una vetta.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.40: A4 Venezia-Trieste

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Palmanova (Km. 487,6) e Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 47..…

h 10.39: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Chiasso-Dogana Di Brogeda (Km. 42,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum