Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Montagna deturpata dai casermoni...Celentano mette il dito nella piaga

La trasmissione di Celentano, aldilà dei soliti riflessi politici, ha risollevato il problema dello sviluppo sostenibile.

In primo piano - 21 Ottobre 2005, ore 10.40

Ambiente e sviluppo sostenibile. Celentano ha riportato alla ribalta un problema che sta tanto a cuore a noi di MeteoLive, che è quello dell'edilizia selvaggia in ambienti che andrebbero protetti, montani o marini che siano. Dura l'accusa del telepredicatore ai cosiddetti "immobiliaristi". Costoro hanno trasformato le nostre città in alveari con costruzioni orribili, che influiscono sulla nostra psiche e ci portano a vivere male il nostro rapporto con la città, con il quartiere che abitiamo, poi non contenti hanno assalito mare e montagna. Gli esempi sono molteplici e si comincia da Cervinia e dal Sestrière con casermoni orrendi che deturpano il paesaggio e di fatto ricreano l'ambiente cittadino in ambito alpino. Ho girato la montagna italiana e quella oltralpe in lungo e in largo negli ultimi 20 anni e ho osservato come in certe zone l'edilizia cresca nel rispetto della natura con costruzioni nelle quali non solo è piacevole soggiornare ma sarebbe bello poterci anche vivere. I luoghi in cui l'uomo si è integrato perfettamente con la natura si ritrovano soprattutto nel Tirolo, sia quello italiano che in quello austriaco, molto più drammatica e triste la situazione altrove. Interessante invece l'evoluzione delle abitazioni di Livigno, in alta Valtellina. Alle baite è stata in molti casi restituita la bellezza perduta e le nuove costruzioni sono in tipico stile tirolese. Provate a percorrere invece la Valsugana, la Bergamasca, le vallate del Piemonte, su tutte la Val Susa e anche alcune della Valle d'Aosta, troverete edifici che colpiranno profondamente la vostra anima ambientalista. E la situazione non migliora sull'Appennino, anzi peggiora e di molto, si torna agli anni 60. Povera montagna. Sorprende anche lo stile squadrato e freddo degli Svizzeri: prendete Davos, Arosa, ma il tapirone lo meritano i francesi: da Morzine-Avoriaz ad Albertville...stendiamo un pietoso velo. La montagna è bellissima ovunque per carità, con le sue peculiarità, ma le costruzioni...Diceva Bongiorno, interpretando il sentimento nazional popolare, nello spezzone trasmesso da Celentano: "vogliamo sciare e la gente deve pur dormire", parole che fanno rabbrividire. I costruttori edili dicono: "colpa dell'equo canone" e in ogni caso adesso in montagna si costruisce con la pietra locale. Sarà... Se è pur vero che il geometra, l'imprenditore edile, l'ingegnere difficilmente è dotato di fantasia, è altrettanto vero che esistono gli architetti, sforziamoci allora di costruire case più belle e di non soffocare la natura.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum