Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: week-end con il sole, prossima settimana sonoro schiaffo all'estate?

Si conferma un week-end buono, ma il "fattaccio" potrebbe avvenire la prossima settimana...

In primo piano - 5 Giugno 2018, ore 09.33

Dopo la relativa pausa di oggi, le regioni centro-settentrionali saranno nuovamente bagnate dalla pioggia con "l'allegro sottofondo" di tuoni e fulmini.

La Penisola Iberica partorirà l'ennesima depressione che tra giovedì 7 e venerdì 8 giugno metterà sotto tempo instabile prima il nord, poi il centro e le zone interne del meridione. Resteranno escluse solo la Sicilia e le estreme regioni meridionali; altrove il rischio di temporali sarà elevato, accompagnato anche da un calo delle temperature massime.

Questo trambusto atmosferico dovrebbe terminare nel prossimo fine settimana; la presenza di un cuneo anticiclonico di matrice africana metterà le cose a posto, regalando un week-end di sole e caldo a tutte le nostre regioni (seconda mappa).

Sull'ovest del Continente già si nota l'ennesima depressione che marcerà spedita verso di noi facendo cambiare il tempo al nord già nella giornata di lunedi 11 giugno.

 

Martedi 12 giugno (terza mappa) le regioni settentrionali e la Toscana saranno sotto correnti sud-occidentali instabili foriere di piogge e temporali.

Il resto d'Italia seguiterà invece a crogiolarsi sotto un caldo sole e al meridione le termiche potrebbero essere anche esuberanti stante un richiamo di correnti provenienti dal nord Africa.

 

 

Il fattaccio potrebbe accadere nella seconda parte della prossima settimana. Gli amanti del sole e del caldo non si strappino le vesti, in quanto stiamo parlando di una previsione molto alla lontana.

Secondo il run ufficiale nel modello europeo per venerdì 15 giugno (quarta mappa) l'estate potrebbe prendere una sonora batosta su tutto il nostro Continente con valori termici bassi ed instabilità a profusione.

Notate l'occhiolino dell'alta pressione delle Azzorre sulla sinistra della foto, che ubicato in questo modo non farà altro che agevolare nuove discese instabili verso di noi. Ne riparleremo.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum