Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO. un nuovo anticiclone alla conquista dell'Europa

Viene confermato anche dagli aggiornamenti serali, un nuovo, potente anticiclone sul nostro continente nell'ultima parte di febbraio. Nel fine settimana una massa d'aria fredda riuscirà comunque a coinvolgere il meridione.

In primo piano - 19 Febbraio 2019, ore 22.00

Il tempo dei prossimi giorni, verrà ancora condizionato dalla presenza di una figura d'alta pressione sull'Europa. Questo anticiclone ha già provocato una vera e propria battuta d'arresto alla stagione fredda, quasi un mese di anticipo e non è ancora finita qui. Febbraio, l'ultimo mese dell'inverno meteorologico, presenta già delle caratteristiche primaverili, il nuovo anticiclone previsto dalla seconda metà della settimana, per alcune regioni altro non farà che alzare ulteriormente l'asticella verso l'alto, facendo sfiorare alcuni record di mitezza. Le temperature si sono portate diversi gradi sopra le medie del periodo, valori termici decisamente elevati per la stagione sono stati misurati su Penisola Iberica, Francia, Germania, Regno Unito. Temperature primaverili anche sull'Italia, accompagnate da condizioni di cielo prevalentemente sereno.

Soltanto negli ultimi due giorni abbiamo sperimentato un aumento della nuvolosità segnatamente lungo i versanti tirrenici. Qualche banco di nebbia e nubi basse occupa anche le regioni del nord-est. Questo aumento delle nubi e dell'umidità nei bassi strati, è provocato da una temporanea attenuazione del campo anticiclonico sull'Europa. Trattasi di una condizione che avrà carattere temporaneo, in quanto dalla seconda metà della settimana, una nuova bolla d'aria calda subtropicale, andrà a costituire linfa vitale allo sviluppo di un nuovo anticiclone, all'interno del quale troveremo valori di temperatura ancora più elevati rispetto a quelli registrati in questi ultimi giorni.

Lungo il fianco orientale dell'anticiclone previsto svilupparsi sull'Europa, scivolerà una massa d'aria più fredda che entro il prossimo fine settimana raggiungerà l'area balcanica, per poi toccare le regioni del medio e basso versante Adriatico, laddove è previsto un effimero calo della temperatura. Al nord le condizioni atmosferiche resteranno stabili per tutto il periodo preso in esame, su questo settore il prossimo weekend non sono previste diminuzioni significative della temperatura, ripetuti episodi di favonio alpino, porteranno temperature di tipo primaverile, assenza di precipitazioni con un clima molto secco se relazionato al periodo stagionale in atto.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum