Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: ultime note instabili al meridione, poi spazio al sole e al caldo?

Ancora instabilità al meridione fino a lunedi, poi bel tempo per tutti, ma...

In primo piano - 30 Maggio 2019, ore 10.00

Il tira e molla modellistico che traccia il tempo dei prossimi giorni in Italia, suggerisce ancora incertezze nel quadro globale della circolazione. 

Pare comunque assodato che il tempo resterà un po' instabile al meridione e nelle aree interne del centro almeno fino a lunedi 3 giugno. Ecco la situazione sinottica prevista dal modello europeo per la giornata in questione: 

L'alta pressione si protenderà in direzione dell'Europa centrale e il nord Italia, dove il tempo sarà stabile e più caldo. 

Le regioni centrali, ma soprattutto il meridione, resteranno invece ingabbiate in una blanda circolazione depressionaria foriera di episodi temporaleschi specie nel pomeriggio e nelle aree interne. 

Secondo la corsa ufficiale del modello europeo, questa situazione di irrequietezza atmosferica al centro-sud dovrebbe lasciare il posto a condizioni quasi ovunque più stabili e calde a partire da metà della settimana prossima. Ecco la situazione sinottica prevista per mercoledi 5 giugno: 

Alta pressione delle Azzorre in ritiro; discesa di una saccatura sull'Europa occidentale e risalita di un promontorio di matrice africana sull'Italia, con tempo stabile e caldo da nord a sud. 

Volgendo lo sguardo a prua, forse con un po' di "fantasia" il modello europeo sembra tenere in piedi il promontorio medesimo che dalle mappe non appare per nulla solidoVenerdi 7 giugno la situazione sinottica, secondo la corsa ufficiale, sarebbe la seguente: 

Si tratterebbe della prima ondata di caldo sulla nostra Penisola. Teniamo presente che questa situazione viene sconfessata sia dalla media che dallo spread del modello medesimo, che analizzeremo nel dettaglio in separata sede. 

In altre parole, ci sembra molto improbabile che la saccatura presente sull'ovest del continente non debba avanzare verso di noi...interessando magari le regioni settentrionali con episodi temporaleschi; ne riparleremo. 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

www.meteolive.it


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum