Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello europeo: si guadagna punti verso la PIOGGIA ma con alcune riserve

Vengono confermati scenari di tempo INSTABILE con target temporale ascrivibile al primo weekend di novembre (sabato 4, domenica 5). Ecco le ultime novità.

In primo piano - 28 Ottobre 2017, ore 21.30

L'apice del nostro anticiclone sembra essere stato superato proprio in questi ultimi giorni; l'evoluzione relativa all'immediato futuro (breve termine) sarà contraddistinta da un lento declino di questa figura barica nell'ambito del Mediterraneo. La circolazione atmosferica tenderà quindi a presentare degli spunti di dinamicità in più rispetto quanto abbiamo potuto osservare recentemente. In prima battuta, trasportati da una ventilazione d'alta quota di tipo nord-occidentale, alcuni passaggi nuvolosi sfrangiati attraverseranno il Paese da nord a sud, contribuiranno a ripulire l'aria dagli inquinanti sulle pianure del nord e saranno associati ad un calo delle temperature che si farà sentire soprattutto in quota, sintomatico del ritiro dell'alta pressione dalla scena del Mediterraneo.

Almeno inizialmente non sono previsti contributi significativi di pioggia ed il regime atmosferico continuerà ad essere di tipo SECCO, specialmente sulle regioni dell'Italia settentrionale. Qualche chances in più di pioggia nella prima metà della prossima settimana sul Mezzogiorno. 

Per avere un cambiamento più tangibile della circolazione sul Mediterraneo, dovremo con tutta probabilità aspettare il prossimo fine settimana (sabato 4, domenica 5 novembre), quando un fronte perturbato potrebbe aver la forza di varcare la soglia del Mediterraneo, portando con sè una fase piovosa sui bacini occidentali e poi su quelli centrali. Ne sarebbe coinvolto anche il nostro Paese, con un contributo di preziosa pioggia che questa volta non risparmierebbe nemmeno le regioni settentrionali alle prese con una grave siccità. 

Sulle effettive probabilità di successo di un tale scenario ci stiamo ancora "lavorando". Con i recenti chiari di luna, meglio non dare nulla di scontato sull'evoluzione del tempo a medio e lungo termine. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum