Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: nuclei FRESCHI ed INSTABILI nel Mediterraneo...

Alta pressione in crisi anche secondo il MODELLO EUROPEO. Fino al termine della prima decade di ottobre avremo un'infilata di nuclei freschi ed instabili nel Mediterraneo.

In primo piano - 2 Ottobre 2019, ore 09.45

L'azione disturbante dell'uragano Lorenzo non è ancora terminata; di conseguenza saranno possibili ulteriori cambiamenti nei prossimi giorni da parte di tutti gli elaborati. 

Il modello europeo, come il collega americano, non depone per un ritorno dell'alta pressione e del caldo sull'Italia, ma traghetta verso il Bel Paese nuclei freschi ed instabili forieri di precipitazioni; l'autunno proverà ad alzare la voce anche se non nella maniera più classica, in quanto la porta atlantica resterà sbarrata. 

Esaurita l'azione della perturbazione che oggi sta interessando alcune zone del nord e del centro, il tempo si rimetterà al bello nella giornata di venerdi 4 ottobre sotto l'egida di temperature piacevoli. 

Sabato 5 ottobre, ciò che resterà dell'uragano Lorenzo interesserà la Germania con un'azione marginale anche sul nostro Paese, specie al nord e al centro. La mappa mostra la situazione sinottica attesa nelle prime ore di sabato in Italia. 

Si nota molto bene la discesa di un nucleo freddo che darà luogo a qualche rovescio tra il nord-est e le regioni centrali, unitamente ad un ulteriore calo delle temperature. 

Il nucleo fresco in questione aprirà la strada ad un secondo attacco, sempre da nord-est, che potrebbe palesarsi sull'Italia all'inizio della settimana prossima. Ecco la mappa relativa a lunedi 7 ottobre: 

Si tratta di una dinamica molto particolare; l'aria fredda riuscirebbe a formare una depressione sul Golfo Ligure, prima di scivolare verso sud. Se così fosse, le regioni settentrionali e parte del centro verrebbero interessate da condizioni di maltempo con sensibile calo delle temperature. 

La medesima depressione, nella giornata di martedi 8 ottobre, veleggerà rapidamente verso sud in direzione nel meridione d'Italia: 

In questo frangente, il meridione e il versante adriatico verrebbero colpiti da un'ondata di maltempo con temporali anche forti; maggiori schiarite invece al nord e sul Tirreno anche se sotto l'egida di venti forti settentrionali e temperature in calo. 

Le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum