Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: non si esce dal tunnel del MALTEMPO

Il tempo seguiterà ad essere instabile, se non del tutto perturbato in Italia almeno fino alla terza decade di maggio.

In primo piano - 14 Maggio 2019, ore 10.35

 

"Il maltempo chiama altro maltempo"; sembra essere questo il filo conduttore del tempo che avremo in Italia nei prossimi giorni secondo il modello europeo. 

Le alte pressioni resteranno lontane dalla scena italiana e ben sappiamo che solo queste figure bariche riescono a garantire stabilità e bel tempo sul nostro Paese. Non facciamone ovviamente un dramma: l'estate è ancora relativamente lontana e sicuramente si farà sentire (prima o poi) con qualche zampata bollente. 

Ecco la situazione sinottica prevista dal modello nostrano nella notte tra sabato 18 e domenica 19 maggio: 

Questa invece è la sommatoria delle precipitazioni che cadranno in Italia durante tutta la giornata di sabato 18 maggio: 

Il maltempo sposterà solo il suo raggio d'azione (dal meridione al nord-ovest), ma come vedete non abbandonerà la nostra Penisola. 

Piogge intense si prevedono sulla Liguria, sul Piemonte e sull'ovest della Lombardia. Una parziale tregua interverrà invece sulle altre regioni. 

Volgendo lo sguardo avanti, ecco la situazione sinottica prevista in Italia dal modello europeo per martedi 21 maggio: 

La struttura di maltempo allenterà un po' la presa, ma sarà ancora in grado di determinare rovesci e qualche temporale al nord e nelle aree interne del centro, mentre al sud si avranno condizioni meteoclimatiche migliori. 

Anche a lungo termine le alte pressioni seguiteranno a restare lontane dalla scena italiana, lambendo solamente le regioni meridionali. Ecco la situazione sinottica prevista per venerdi 24 maggio: 

L'alta pressione ricoprirà ancora una posizione anomala, estendendosi dall'Atlantico verso l'Islanda. Notate inoltre la complessita della situazione a scala europea con diverse depressioni che agiranno a stretto giro. 

Solo le regioni meridionali saranno interessate da un respiro caldo africano, mentre sul resto della Penisola le condizioni meteo resteranno instabili. 

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum