Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: MALTEMPO prima al sud, poi al nord...

La nostra Penisola non uscirà dalla morsa dell'instabilità ancora per diverso tempo...

In primo piano - 13 Maggio 2019, ore 10.15

La depressione che attualmente presenta il suo perno sulle regioni meridionali, insisterà sull'Italia fino alla giornata di giovedi 16 maggio. Ciò significa che fino a questa data, le regioni meridionali e parte di quelle centrali vedranno cadere ancora acqua dal cielo, anche sottoforma di rovesci e temporali. 

La mappa sinottica attesa per le prime ore di giovedi 16 maggio risulta molto eloquente: 

Ecco l'insistente depressione che darà luogo a maltempo soprattutto sulle regioni meridionali e parte di quelle centrali; al nord invece le piogge saranno più sporadiche e concentrate essenzialmente in prossimità delle aree montuose. 

Per maggiore chiarezza, ecco la sommatoria delle precipitazioni che cadranno in Italia nell'intera giornata di giovedi 16 maggio: 

In bella mostra i rovesci ed i temporali che non daranno tregua al meridione; fenomeni anche intensi tra il Golfo di Taranto, il Salento, la Calabria Ionica e la Sicilia. 

Sul resto d'Italia le piogge saranno meno probabili e concentrate essenzialmente nelle aree montuose durante le ore del pomeriggio, specie al nord. Clima ancora ventoso e molto fresco, specie al sud. 

Da venerdi 17 maggio l'aria fredda inizierà a puntare più ad ovest; il risultato sarà la creazione di una vasta depressione sul Mediterraneo centro-occidentale che durante il fine settimana darà tempo molto instabile al nord e sulla Toscana; una sorta di "Par Condicio meteorologica" tra nord e sud. 

Ecco la situazione sinottica prevista nella notte tra sabato 18 e domenica 19 maggio: 

Ecco la depressione che agirà al nord con una cospicua batteria di rovesci e nevicate sulle Alpi a quote non elevate per la stagione. Notate invece l'aria calda di matrice africana (frecce rosse) che inizierà ad invadere le regioni meridionali determinando un miglioramento del tempo ed un aumento delle temperature in loco. 

Per maggiore chiarezza vi presentiamo la sommatoria delle piogge che cadranno in Italia nell'intera giornata di sabato 18 maggio: 

Si nota il maltempo che si trasferirà, come anticipato, sulle regioni settentrionali e sulla Toscana dove agiranno rovesci anche intensi. Qualche pioggia sarà probabile anche sul medio Tirreno e la Sardegna, mentre al meridione e sulla Sicilia e il tempo sarà asciutto e progressivamente più caldo. 

Proprio il caldo al meridione potrebbe essere protagonista in seguito, ovvero a metà della settimana prossima. Ecco la mappa estrapolata dal run ufficiale del modello europeo per mercoledi 22 maggio: 

Il centro e soprattutto il meridione si troverebbero sotto la prima onda calda della stagione, mentre le regioni settentrionali resteranno sotto condizioni potenzialmente instabili. 

C'è comunque da dire che la media degli scenari del modello medesimo sconfessa un po' la tesi del caldo al meridione durante la prossima settimana; di conseguenza la previsione dovrà essere sicuramente rivisitata con le prossime uscite del modello. Continuate quindi a seguirci!

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

www.meteolive.it

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum