Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: le ultime novità sulla terza decade di settembre

Confermata o meno la fase instabile portata dai venti orientali sull'Europa? Se si quali complicazioni ci potrebbero essere?

In primo piano - 17 Settembre 2017, ore 21.45

Viene messa in luce dai modelli una fase piuttosto turbolenta dell'atmosfera nella quale ritroveremo una vistosa onda anticiclonica distesa lungo i meridiani dell'oceano Atlantico.Quest'ultima andrà a conquistare le latitudini settentrionali d'Europa. Secondo le prime elaborazioni, sembrerebbe trattarsi di un'onda anticiclonica alquanto vistosa, nella quale verranno messe in gioco masse d'aria molto calde di origine subtropicale oceanica che andranno alla conquista della fascia polare.

In realtà tutto questo verrà a far parte di un movimento più ampio nel quale delle nuove intrusioni di calore andranno ad operare una azione di disturbo a carico del nostro Vortice Polare. L'anticiclone quindi non avrà come meta il bacino del Mediterraneo e l'Europa continentale che, di conseguenza, ricadrebbe sotto l'influenza di una circolazione fresca di origine nord-orientale europea. Trattasi quindi di una circolazione ciclonica avente carattere "retrogrado", nella quale i venti proverranno da est verso ovest invece del moto canonico da occidente ad oriente.

L'instabilità tornerebbe quindi a privilegiare le regioni di Mezzogiorno ed i versanti adriatici, mentre al nord subentrerebbe nuovamente un trend di tipo secco. Al momento questa è l'evoluzione più probabile. 

Tra le possibili complicazioni, un'azione persistente di tali correnti sulle latitudini meridionali d'Europa, potrebbe determinare la recisione della radice subtropicale del nostro anticiclone, andando in tal modo a creare un varco nei confronti delle depressioni presenti sull'oceano nord Atlantico, alimentate dalle masse d'aria fredde canadesi. Trattasi di una scappatoia ancora non contemplata dai modelli ma che potrebbe (in linea teorica) prender corpo nei prossimi aggiornamenti e di cui bisogna tenere conto. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.18: A23 Palmanova-Tarvisio

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Gemona-Osoppo (Km. 44,9) e Udine Nord (Km. 26) in direzione aut..…

h 13.10: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Pisa Nord Est (Km. 71) e Svincolo Cascina (Km. 63)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum