Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: la partita dell'atmosfera continua a svolgersi lungo i meridiani

Strada ancora sbarrata alle circolazioni d'aria INSTABILE provenienti dall'oceano, verranno invece privilegiate le dinamiche di natura tipicamente MERIDIANA. In breve quello che dovremo aspettarci nella prima decade di settembre. Una depressione oceanica potrebbe infine far breccia sui settori occidentali d'Europa in seconda decade.

In primo piano - 3 Settembre 2016, ore 22.00

L'alta pressione nei suoi diversi aspetti e nelle sue varie forme, continua a monopolizzare il tempo atmosferico d'Europa, laddove la mancanza di un'azione decisa di stampo oceanico, viaggia di pari passo con la persistenza di una circolazione tipicamente meridiana che, a livello locale (Mediterraneo centro-orientale), porterà ben presto alla creazione di una azione instabile piuttosto insistente. Il nostro anticiclone sarà disposto lungo i meridiani con asse sud-nord, in tal modo creando un'onda (lunedì 5 - martedì 6) centrata sui settori centro-orientali d'Europa e poi l'evoluzione di questa stessa onda in un cut-off, cioè un minimo CHIUSO di bassa pressione che persisterà, condizionando il tempo delle regioni di Mezzogiorno da mercoledì 7 settembre sino al weekend sabato 10 - domenica 11.

Nel frattempo andrà indebolendosi la radice subtropicale del nostro anticiclone che, piazzando i propri massimi al suolo ed in quota sui settori centro-orientali d'Europa, mostrerà sempre un certo interesse nella conquista delle lande settentrionali.

Così facendo, il flusso instabile oceanico veicolato dal Fronte Polare, tenderà a ribassarsi in corrispondenza delle medie latitudini dell'oceano Atlantico. Sul finire della prima decade settembrina, la prima regione d'Europa ad esserne coinvolta sarebbe proprio la Penisola Iberica, soprattutto nella sua porzione più occidentale ma prima d'esserci un deciso sfondamento di tali correnti verso la parte centrale del nostro continente, dovranno passare diverse giornate.

Noi di Meteolive mettiamo in preventivo un possibile cambiamento del tempo in chiave instabile, questa volta espressamente diretto alle nostre regioni settentrionali da lunedì 12 settembre in avanti, con effetti ancora tutti da valutare, in quanto la circolazione dell'atmosfera nelle sue linee generali, continuerà ad essere di tipo meridiano, con scambi di calore tendenzialmente accentuati ed un'andamento circolatorio meno prevedibile.

Seguite le prossime news.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.21: A7 Milano-Genova

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Binasco (Km. 10,5) e Casei Gerola (Km. 50) in entrambe le direzion..…

h 11.20: SS16 Adriatica

problema sdrucciolevole

Traffico regolare nel tratto compreso tra 549 m dopo S.Salvo Marina/Innesto Ss650 Di Fondo Valle Tr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum