Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: l'Italia NON uscirà dal tunnel dell'instabilità...

Niente da fare per la stabilità e il caldo in Italia...

In primo piano - 16 Maggio 2019, ore 10.23

Nelle ultime 48 ore il modello europeo ha cercato una scappatoia all'instabilità che da tempo dilaga sulla nostra Penisola. Una rimonta anticiclonica dalla Spagna avrebbe messo le cose a posto sul Mediterraneo a metà della settimana prossima. Questa tesi è stata contemplata in due corse, mentre stamattina è stata completamente cancellata dall'elaborato medesimo. 

Ciò significa che la nostra Penisola difficilmente uscirà dal tunnel dell'instabilità in tempi brevi. 

Dopo una breve pausa che interverrà su alcune regioni tra oggi e domani, ci aspetta un fine settimana bagnato soprattutto al nord e al centro. Ecco la situazione sinottica prevista per le primissime ore di sabato 18 maggio: 

Depressione posta al suolo tra la Corsica e la Sardegna in procinto di muoversi verso nord-est. Questa situazione sarà foriera di pioggia al nord e su gran parte delle regioni centrali durante il fine settimana. Più marginale l'influenza del meridione. 

Volgendo lo sguardo alla settimana prossima, si nota un lieve aumento della pressione e dei geopotenziali, ma sempre in un contesto di instabilità latente, specie al nord e al centro. Ecco la mappa per martedi 21 maggio: 

Notate come le alte pressioni restino lontane dalla nostra Penisola, privilegiando ancora il settore islandese. Fin tanto che non avremo l'alta pressione nel Mediterraneo non si potrà contare sulla stabilità atmosferica sul Bel Paese. 

Se con un balzo virtuale ci proiettiamo all'ultimo fine settimana di maggio (in particolare alla giornata di sabato 25) si nota un nuovo rinforzo delle condizioni instabili in Italia con una goccia fredda che si posizionerà all'altezza del settentrione: 

Nuovi rovesci, nuovi temporali e temperature ancora non all'altezza della stagione in corso; probabilmente chi aspetta il bel tempo ed il caldo dovrà armarsi di pazienza fino ai primi di giugno. 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum