Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: il mese di aprile prosegue lungo i binari di una circolazione INSTABILE

Diverse occasioni di PIOGGIA ed instabilità sull'Italia a cavallo tra il prossimo weekend e la settimana successiva. La via di uscita a questa nuova situazione di tempo incerto, rimane ancora lontana.

In primo piano - 4 Aprile 2019, ore 21.30

Preventivato con diversi giorni di anticipo, un corpo nuvoloso piuttosto organizzato, sta attraversando proprio in queste ore il bacino centrale del Mediterraneo, portando con sè intense precipitazioni e nevicate abbondanti lungo i rilievi delle Alpi. La diminuzione delle temperature portata dal passaggio del ramo freddo della perturbazione, ha riportato la neve persino sui rilievi dell'Appennino settentrionale. Il passaggio di questa pertubazione, "traccia" il percorso dei prossimi impulsi di instabilità che avranno una via di accesso facilitata verso il Mediterraneo. Nel prossimo futuro a più riprese il nostro territorio dovrà fare i conti con le nubi e l'instabilità, le precipitazioni risulteranno certamente più frequenti rispetto alle scorse settimane.

Un nuovo corpo nuvoloso è previsto attraversare lo stivale italiano nel fine settimana prossimo. La previsione deterministica del modello europeo riferita a sabato 6 aprile, mette in luce la nuova perturbazione in arrivo dai quadranti occidentali. Quest'ultima sarà preceduta da un nuovo rinforzo della ventilazione meridionale lungo il lato ascendente della circolazione depressionaria arroccata sull'ovest Europa:


Nel complesso questa perturbazione risulterà più debole, sono comunque previste delle nuove precipitazioni più probabili sulle regioni del nord-ovest e soprattutto sulle estreme regioni meridionali. Come suggerito da questa previsione del modello europeo sulle piogge previste domenica 7, la nuova perturbazione risulterà meno compatta, le precipitazioni anch'esse avranno una distribuzione più irregolare:

Una via di uscita a questa condizione di instabilità non appare nemmeno a lungo termine. Questa sera il modello europeo ipotizza il proseguimento di una lunga fase atmosferica caratterizzata da tempo incerto. A funzionare come elemento 'catalizzatore', troveremo una figura di alta pressione collocata in posizione anomala sull'oceano Atlantico settentrionale, lungo il fianco orientale e meridionale di questo anticiclone, scivoleranno correnti fredde di origine artica oppure polare marittima, rinnovando condizioni di tempo instabile per i settori meridionali d'Europa. La previsione deterministica del modello europeo riferita a venerdì 12 aprile, suggerisce proprio questa ipotesi. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum