Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: grande caldo sul Mezzogiorno, nuovi temporali nel weekend al nord

Una nuova onda anticiclonica torna ad interessare il nostro Paese nel corso della settimana ma nel weekend arriveranno nuovi temporali a partire dal nord.

In primo piano - 17 Luglio 2018, ore 21.30

Nella giornata odierna nuovi temporali hanno interessato le regioni dell'Italia meridionale, ancora qualche fenomeno di forte intensità, ma la situazione atmosferica appare ora sulla via di un graduale miglioramento. Una nuova onda di alta pressione torna infatti a coinvolgere il Mediterraneo centrale, accompagnata da un rialzo delle temperature che si farà sentire soprattutto dalla seconda metà della settimana al centro ed al sud. Sulle due isole maggiori le temperature entro il prossimo fine settimana potrebbero risalire la china sino a valori di 40 gradi. 

Al nord andrà invece diversamente, il canale Atlantico rimane aperto ed i principali Global Models disegnano una nuova saccatura in arrivo sull'Europa occidentale e poi in rotta verso le regioni dell'Italia settentrionale, ove i primi temporali sono previsti già nel pomeriggio di venerdì. Tra sabato e domenica l'instabilità a sfondo temporalesco potrebbe espandersi alle regioni del centro, con nuovi temporali ed una modesta riduzione delle temperature. Lunedì i temporali potrebbero raggiungere addirittura il sud.

Da notare come all'estremo sud il picco massimo della calura coinciderà proprio con l'arrivo dei nuovi temporali in previsione per il nord nel weekend prossimo. Su questi settori infatti, il caldo sarà conseguenza del richiamo di correnti prefrontali lungo il lato ascendente della nuova saccatura e solo con l'inizio della settimana successiva vi sarebbe anche su queste regioni un ricambio d'aria che, comunque rimane ancora da confermare poichè non tutti i modelli sono d'accordo su questa evoluzione.

LUNGO TERMINE: quali prospettive? 

Volgendo lo sguardo alle lunghe distanze appare probabile un nuovo rinforzo anticiclonico sul Mediterraneo, in grado di coinvolgere anche il nostro territorio nazionale ma da ovest nuove perturbazioni potrebbero ancora creare problemi all'estate mediterranea.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum