Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: forte ondata di MALTEMPO nella prima decade novembrina, poi...

In arrivo una complessa circolazione depressionaria che terrà impegnata l'Europa in questa prima decade di novembre; vediamone assieme le caratteristiche salienti.

In primo piano - 1 Novembre 2016, ore 21.30

Aria più fredda e decisamente più instabile di origine artica, farà ben presto breccia sull'Europa, dando luogo ad una vasta circolazione di bassa pressione che terrà impegnato il nostro continente per diversi giorni. Almeno inizialmente, la dinamica vista dal modello europeo rimane sovrapponibile alla previsione calcolata dalla controparte americana. Sul finire della prima decade gli scenari messi in evidenza da questi due modelli prendono però un percorso differente; nella fattispecie il modello europeo mette in risalto la persistenza di una condizione instabile/depressionaria in grado di rinnovarsi per un periodo di tempo maggiore rispetto quanto preventivato dal modello americano.

Dando adito a questa previsione, condizioni di tempo instabile continuerebbero ad influenzare l'area mediterranea anche giovedì 10 e venerdì 11 novembre, secondo uno schema sinottico che, pur mettendo in luce il rinforzo graduale della tensione zonale alle elevate latitudini, vedrebbe per i settori meridionali d'Europa e per il Mediterraneo, il persistere di una circolazione depressionaria ricca d'aria fredda in quota. Tale persistenza del regime instabile in ambito locale, deriverebbe da un maggior ingresso d'aria fredda artica sull'Europa, un evento che pertanto sarebbe in grado di originare una depressione più profonda e duratura.

Indipendentemente da quella che potrà essere l'evoluzione del tempo relativa alla seconda decade che vedrà il probabile imporsi di un nuovo anticiclone, la ricetta previsionale per questa prima decade di novembre sembrerebbe invece decisamente improntata agli scenari di instabilità, venendo a mancare una figura altopressoria in grado di proteggere in modo adeguato l'area centrale del Mediterraneo. 

Novità ulteriori negli aggiornamenti di domani, mercoledì 2 novembre. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.39: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 2 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

h 04.55: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 3 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum