Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: fiammata calda al centro-sud fino a venerdì, poi spazio all'autunno

L'estate darà un ultimo sussulto al centro-sud nei prossimi tre giorni. La prossima settimana generale peggioramento sul Mediterraneo con ingresso prepotente dell'autunno su tutta l'Italia.

In primo piano - 15 Settembre 2015, ore 10.30

Stravaganze climatiche di metà settembre. L'estate proverà a rialzare la testa nei prossimi tre giorni, proponendo un cuneo anticiclonico che dal nord Africa si estenderà verso l'Italia centro-meridionale.

La prima cartina è molto eloquente e ci mostra la lingua calda che si impadronirà di mezza Italia nel corso dei prossimi giorni.

Il settentrione resterà ai margini di questo alito bollente (tranne l'Emilia Romagna) e risentirà invece di un flusso umido e moderatamente instabile proveniente dall'Atlantico.

Di conseguenza, fino a venerdì bel tempo e anche molto caldo al centro-sud (specie al meridione), variabilità conclamata al nord e sulla Toscana dove qualche pioggia potrebbe infastidire le prossime giornate, specie al settentrione

Durante il prossimo fine settimana si conferma la rotazione dei venti dai quadranti settentrionali. Aria più fresca (frecce blu) riuscirà a penetrare sullo Stivale da nord-est; tali correnti, oltre a determinare la fine del caldo al centro-sud, daranno luogo allo sviluppo di qualche temporale, inizialmente più probabile al centro, ma in estensione abbastanza rapida verso il meridione nel corso di domenica.

Al nord la situazione tenderà invece a migliorare, specie sul nord-ovest, dove saranno possibili locali effetti di compressione; il nord-est vedrà invece qualche rovescio in più, specie sull'Emilia Romagna e i settori alpini.

Se con un balzo virtuale ci spostiamo alla metà della settimana prossima (mercoledì 23 settembre), notiamo un guasto abbastanza consistente delle condizioni meteorologiche stante la formazione di una vasta depressione in area mediterranea.

Si tratterà di un peggioramento di stampo autunnale che scaturirà dalla confluenza tra correnti molto fresche provenienti da est e aria più calda (freccia rossa) in risalita dal nord Africa.

Successivamente, la depressione potrebbe "annidarsi" sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo, minando ancora la stabilità sul nostro Paese, ma ne riparleremo.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum