Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di instabilità anche nella prima decade di febbraio

Nessuna rimonta dell'alta pressione nella prima decade di febbraio, la palla al balzo potrebbe passare nuovamente alle correnti instabili da nord-est.

In primo piano - 30 Gennaio 2019, ore 21.37

Ci eravamo lasciati con una linea di tendenza che avrebbe permesso al nostro Paese di vivere qualche giornata di tempo più tranquillo ma a conti fatti la nuova previsione del modello europeo pare smentire questa ipotesi a favore ancora di una situazione instabile che potrebbe trascinarsi diversi altri giorni. Gli elementi che avevamo messo in risalto i giorni scorsi ci saranno tutti, un rinforzo dell'alta pressione sulla Penisola Iberica, una perdita di importanza della grande depressione ricca di aria polare marittima che tiene sotto scacco il tempo dell'Europa nord-occidentale anche in questo momento.

L'anticiclone proverà insomma a "mettere una pezza", tentando in ogni modo di arginare nuove offensive d'instabilità che a quanto pare avranno ancora la meglio, quandomeno sul nostro Paese. 

Ecco quindi comparire dal cilindro nuovamente le correnti orientali, in grado di mantenere la colonnina di mercurio ancora su valori piuttosto freddi, benchè nella prima decade di febbraio non siano previste grosse ondate di gelo. Il fulcro dell'attività depressionaria, tenuto conto del rinforzo anticiclonico sull'Europa occidentale, potrebbe tornare a stabilirsi sui Balcani, coinvolgendo pertanto le regioni del versante adriatico e nuovamente il Mezzogiorno dagli episodi di instabilità più organizzati. Sulle rimanenti regioni prevalenza di venti orientali oppure settentrionali in condizioni piuttosto secche. 

Resta poi la grande incognita di un evento freddo di grande portata nel lungo termine (seconda decade di febbraio), visto e non visto da parte dei modelli previsionali, potrebbe dare del filo da torcere all'Europa nella seconda decade di febbraio, con un episodio freddo di grossa intensità in primis sull'Europa nord-orientale ma con possibili ripercussioni anche sul tempo della Mitteleurope e forse persino del nostro Paese. 

Vedremo cammin facendo COME i modelli previsionali elaboreranno questo nuovo elemento della circolazione atmosferica. 
 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum