Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello europeo: disturbi sull'Italia fino a domenica, poi fase più stabile?

La nuova corsa del modello europeo contempla ancora situazioni potenzialmente instabili sull'Italia fino a domenica, specie al centro-sud. La seconda settimana di settembre potrebbe invece portare condizioni maggiormente soleggiate sullo Stivale.

In primo piano - 2 Settembre 2014, ore 08.37

La depressione che al momento sta interessando le regioni adriatiche e meridionali si manterrà abbastanza stretta fino alla giornata di mercoledì. Successivamente, il vortice freddo allargherà le proprie maglie ed entrerà in una fase di stanca.

L'alta pressione resterà in un primo tempo confinata sull''Europa nord-occidentale e l'Italia resterà sotto una blanda ansa instabile che rinnoverà i disturbi specie sulle regioni centro-meridionali.

La tesi del modello europeo espressa questa mattina non si discosta molto rispetto a quanto contemplato ieri (http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/modello-europeo-infiltrazioni-instabili-nella-prima-settimana-di-settembre-poi-/47177/) ovviamente con opportune varianti.

La prima cartina ci mostra l'analisi sinottica a scala europea incentrata per la giornata di domenica 7 settembre.

Come si può notate, l'alta pressione e il bel tempo riguarderanno il Regno Unito, parte della Penisola Iberica e la Francia. L'Italia e gran parte dell'Europa centro-orientale resteranno sotto condizioni di potenziale instabilità stante la presenza di infiltrazioni fresche provenienti da est. Sulla nostra Penisola i fenomeni saranno più probabili lungo i versanti orientali e i rilievi in genere.

L'inizio della prossima settimana, sempre secondo l'ultima corsa del modello europeo, potrebbe portare invece condizioni meteo più stabili sullo Stivale.

La cartina relativa alla giornata di mercoledì 10 settembre ci mostra un plateaux di alta pressione sul Bacino del Mediterraneo e sull'Italia. Le correnti instabili da nord si sposteranno verso la Grecia, mentre il settentrione potrebbe essere appena lambito da aria più umida proveniente dall'Oceano. Con questa situazione le condizioni meteo sullo Stivale saranno nettamente migliori, specie al centro-sud.

Probabilmente, nella seconda parte della settimana, le correnti atlantiche faranno un tentativo di entrata sul nostro Continente, ma la situazione è tutt'altro che scontata. Vi consigliamo quindi di seguire tutti gli aggiornamenti.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.37: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Secondigliano-Raccordo Capodichino (Km. 20,5) e Strada Statal..…

h 01.31: TG-BO Tangenziale Di Bologna

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo 5 Bologna Quartiere Lame (Km. 12,5) e Svincolo Via T..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum