Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: dall'instabilità nord-orientale all'anticiclone africano

Repentini cambi di circolazione caratterizzeranno il tempo previsto sull'Europa nel prossimo futuro: uno sguardo al tempo previsto nei prossimi 10 giorni secondo l'ipotesi del modello europeo.

In primo piano - 25 Giugno 2018, ore 21.30

Aggiornamento serale del modello europeo che CONFERMA ancora una fase di tempo INSTABILE portata dai venti nord-orientali che nei prossimi giorni si concederanno una lunga sosta sul Mediterraneo centrale ed orientale. Tra martedì e mercoledì i fenomeni tenderanno a concentrarsi maggiormente sulle regioni del centro e del sud, mentre al nord avremo a che fare con condizioni di tempo un  po' più stabili.

La seconda metà della settimana concederà ancora spazio ad una "scodata" di aria fresca che riuscirà a conquistare nuovamente anche il nord, con temporali che diventeranno anche qui più diffusi e persistenti. A livello sinottico troveremo il fulcro più caldo e stabile dell'alta pressione sull'Europa settentrionale e sul Regno Unito, ove si prevedono alcune giornate di tempo buono. 

Un cambiamento di circolazione è previsto sul finire di giugno e soprattutto nei primi giorni di luglio, il secondo mese dell'estate meteorologica; troveremo un'onda anticiclonica africana farsi spazio sul bacino centrale del Mediterraneo, anche se in modo non troppo convinto e quindi vulnerabile agli attacchi delle perturbazioni in arrivo da ovest.

Tra sabato 30 giugno e martedì 3 luglio, scatta l'ora del CALDO su gran parte del Paese, con picchi elevati soprattutto al centro-sud,
mentre l'evoluzione successiva riporta l'Europa a fare i conti con le masse d'aria più fresche in arrivo dall'oceano Atlantico. Nuove perturbazioni potrebbero conquistare dapprima la Penisola Iberica, il regno Unito ed il nord della Francia (mercoledì 4) per poi progredire (forse) anche alle latitudini del Mediterraneo, con effetti da verificare. 

Conferme o smentite nei prossimi aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum