Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MODELLO EUROPEO: confermato passaggio instabile di inizio settimana, poi l'anticiclone

Aria più fresca ed instabile raggiungerá il nostro Paese a partire da domani, lunedì 13 agosto. Diversi temporali previsti soprattutto al centro ed al sud tra martedì e mercoledì. Poi nuovo rinforzo anticiclonico.

In primo piano - 12 Agosto 2018, ore 21.00

Ormai nel breve termine, trova conferma l'intervento di una fase instabile e più fresca sul bacino centrale del Mediterraneo nell'inizio di settimana ormai imminente. A livello sinottico troveremo una circolazione d'aria piú instabile che, spinta dal rinforzo dell'alta pressione oceanica sull'Europa occidentale, raggiungerà il nostro Paese col proprio cuore più fresco nella notte tra lunedì e martedì. I primi temporali lunedí pomeriggio sulla fascia alpina e la valpadana, soprattutto su Piemonte e Lombardia. La grande quantità di calore ed umidità presente sul mar Mediterraneo, agevolerá poi lo sviluppo di TEMPORALI di origine marittima che nella notte di domani colpiranno soprattutto la Liguria di Levante e la Toscana con precipitazioni anche intense. Nel pomeriggio di martedì i fenomeni si ritireranno nelle zone interne e montuose. Mercoledì nuovi temporali lungo la dorsale appenninica soprattutto al centro ed al sud. 

Temperature: come si comporteranno? 

Il quadro termico generale sarà caratterizzato da una flessione delle temperature che si farà sentire soprattutto al centro ed al nord. Il giorno di Ferragosto sarà termicamente gradevole su molte regioni, un po' di caldo più intenso resisterà soltanto all'estremo sud.

Lungo termine: cosa potrebbe accadere? 

Dopo Ferragosto vi sarà un rinforzo fisiologico dell'alta pressione delle Azzorre che riporterà sul Mediterraneo condizioni di tempo più stabile, nuovamente con un profilo termico in rialzo ma senza alcun contributo africano. La circolazione sull'Europa sarà infatti di tipo occidentale e la corrente a getto sull'Europa settentrionale trasporterà con sé diverse perturbazioni che non riusciranno ad interessare il nostro Paese se non in modo assolutamente marginale con dell'instabilità al nord-est (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum